Fiorentina-Inter, nerazzurri beffati dal VAR: 3-3 al 100′

Articolo di
24 febbraio 2019, 22:36

Termina Fiorentina-Inter. Nella ripresa i nerazzurri trovano la rete dell’1-3 su rigore, ma i viola completano la rimonta con Muriel e con un rigore più che dubbio al minuto 100. Clicca QUI per seguire la cronaca live della partita, a cura di Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo finito sul punteggio di 1-2, riprende Fiorentina-Inter. Al 49′ l’arbitro Abisso viene richiamato al VAR per rivedere un’azione precedente, dove Edmilson Fernandes interviene con il braccio nell’area viola per rinviare una punizione di Marcelo Brozovic, e fischia rigore per i nerazzurri. Sul dischetto, al 52′, si presenta Ivan Perisic che con freddezza spiazza Alban Lafont, portando il risultato sull’1-3. Al 57′ arriva la prima ammonizione della gara, cartellino giallo ai danni di Radja Nainggolan. Al 58′ doppio cambio per Pioli: dentro Muriel e Pjaca, fuori Simeone e Benassi. Al 60′ i padroni di casa accorciano le distanze: errore difensivo dell’Inter, il pallone finisce sui piedi dell’ex Biraghi che con un siluro buca la rete di Samir Handanovic portando il risultato sul 2-3. L’arbitro Abisso viene però richiamato al VAR e annulla la rete per un fallo netto precedente di Muriel su D’Ambrosio. Al 62′ primo cambio anche per Spalletti, che inserisce Asamoah per Dalbert. Al 64′ altra ammonizione per i nerazzurri, con giallo ai danni di Milan Skriniar per un fallo su Federico Chiesa. Al 71′ arriva un’altra ammonizione per l’Inter, cartellino giallo ai danni di Politano per fallo su Biraghi. Al 74′ ci pensa Luis Muriel ad accorciare le distanze: punizione da lontanissimo battuta magistralmente, con il pallone che si infila sotto l’incrocio. Al 76′ secondo cambio per Spalletti: fuori un esausto Politano, dentro Candreva. Al 79′ Pioli si gioca anche il terzo cambio, inserendo Dabo per Laurini. Al 87′ cartellino giallo per Lafont a causa di screzi con Lautaro Martinez, a terra in area dopo un fallo non visto di Vitor Hugo. Al 89′ cartellino giallo anche per Marcelo Brozovic per fallo su Dabo. Al 90′ terzo cambio anche per Spalletti: Borja Valero entra al posto di Radja Nainggolan. Al 96′ arriva la beffa per l’Inter: Federico Chiesa prova il cross in mezzo, D’Ambrosio tocca con il braccio e Abisso assegna il rigore ai viola, ma viene richiamato al VAR. Nonostante il tocco del terzino sia di petto, l’arbitro conferma il tiro dagli 11 metri. Sul dischetto si presenta Veretout che spiazza Handanovic e completa la rimonta viola. Termina così 3-3 la sfida tra la Fiorentina e l’Inter, con i nerazzurri che si complicano la corsa alla Champions League.

FIORENTINA 3 – 3 INTER

MARCATORI: autogol de Vrij (I) al 1′, Vecino (I) al 6′, Politano (I) al 40′, Perisic (I) al 52′, Muriel (F) al 74′, Veretout (F) al 100′

FIORENTINA (4-3-3): 1 Lafont; 2 Laurini, 5 Ceccherini, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi; 24 Benassi, 26 Edimilson Fernandes, 17 Veretout; 25 Chiesa (C), 9 Simeone, 8 Gerson.

A disposizione: 23 Terracciano, 33 Brancolini; 4 Milenkovic, 16 Hancko; 6 Norgaard, 14 Dabo; 10 Pjaca, 27 Graiciar, 29 Muriel.

Allenatore: Stefano Pioli

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 37 Skriniar, 29 Dalbert; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano, 14 Nainggolan, 44 Perisic; 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli; 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 21 Cedric Soares, 23 Miranda; 5 Gagliardini, 15 Joao Mario, 20 Borja Valero; 87 Candreva.

Allenatore: Luciano Spalletti

NOTE: Autogol de Vrij (I) al 1′, rigore per l’Inter al 52′, rigore per la Fiorentina al 99′; Ammoniti: Nainggolan (I) al 57′, Skriniar (I) al 64′, Politano (I) al 71′, Lafont (F) al 87′, Brozovic (I) al 89′; Sostituzioni: Muriel per Simeone (F) al 58′, Pjaca per Benassi (F) al 58′, Asamoah per Dalbert (I) al 62′, Candreva per Politano (I) al 76′, Dabo per Laurini (F) al 79′, Borja Valero per Nainggolan (I) al 90′; Recupero: 3′ (pt), 7′ (st)

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE