Primo Piano

Eriksen: «Pressione sempre positiva per me! Negli ultimi 6 mesi all’Inter…»

Eriksen ha parlato della sua crescita come calciatore nell’ultimo decennio e del suo cambiamento all’Inter. Il centrocampista nerazzurro è stato intervistato dal settimanale danese Tipsbladet, soffermandosi sulla stagione vincente appena terminata come stimolo per gli Europei

ASPETTATIVEChristian Eriksen ha parlato di come su di lui la pressione non sia mai mancata: «Negli ultimi anni ho sentito che le aspettative su di me erano alte. Da tutte le parti. Sotto Age Hareide (ex CT della Nazionale Danese, ndr) spesso ero io a decidere le partite. E questo significava anche che c’era ancora più attenzione su di me. Non devo fare nulla in più per essere in grado di gestire la pressione, la concentrazione e le aspettative, né mi sento di nascondermi. Invece, mi fa stare più sulle spine e mi fa sentire più in palla».

CRESCITA − Eriksen ha poi parlato della sua evoluzione nell’ultimo decennio: «Dieci anni fa ho capito che non avevo bisogno degli occhi di nessuno posati su di me. Ma sono cresciuto nel corso della mia carriera e così anche le aspettative della gente su di me. Dà solo una spinta in più che le aspettative siano alte e che gli occhi siano puntati su di me. In qualche modo ho lavorato per assicurarmi che guardassero me, quindi ora vedo la pressione come qualcosa di positivo».

EVOLUZIONE ALL’INTER − Qualche battuta anche sulla esperienza nel club nerazzurro, totalmente cambiata nel giro di alcuni mesi. Il commento di Eriksen: «Probabilmente c’è una grande differenza nel modo in cui io sia adesso rispetto a sei mesi fa. Prima restavo seduto in panchina e giocavo molto meno rispetto all’inizio della mia carriera. È stato un grande contrasto per me. E ho cercato di imparare da esso, senza cambiare me stesso».

CONVINZIONE − Per Eriksen, la vittoria con l’Inter è qualcosa che da motivazione per Euro 2020: «Significa molto andare agli Europei con un campionato vinto. Dà fiducia e dà la convinzione in più che tutto è possibile. Questa forza è necessaria per arrivare fino alla fine. È bello se le persone si concentrano un po’ su di noi e pensano che possiamo andare lontano. Gli avversari devono essere preoccupati di incontrarci».

Fonte: Tipsbladet

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh