Eriksen: “Pausa senza calcio più lunga della mia vita! Mi manca il pallone”

Articolo di
5 Maggio 2020, 15:45
Condividi questo articolo

Eriksen parla del lungo periodo di quarantena, trascorso prima in isolamento ad Appiano Gentile e in seguito insieme alla sua famiglia all’estero. Il centrocampista dell’Inter – in un’intervista rilasciata al quotidiano danese Jyllands Posten – ammette che il calcio gli manca tanto. Di seguito le sue parole

ASSENZA DI CALCIO Christian Eriksen spera di poter tornare presto ad Appiano Gentile e svela cosa ha fatto a casa per mantenersi in forma: «Ci sono circa 70 metri da un’estremità all’altra della cantina. Posso correre per 35 metri, poi arriva una curva e poi gli ultimi metri. Qui posso correre avanti e indietro, perché non possiamo ancora uscire. Non tocco una palla da sette settimane. È la pausa senza calcio più lunga della mia vita. Non sono quasi mai irrequieto, ma mi manca toccare un pallone. Dopotutto, giocare a palla contro il muro insieme ad Alfred (il figlio, ndr) non è la stessa cosa».

Fonte: jyllands-posten.dk



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.