Eriksen-Lukaku e le due facce (eloquenti) di Belgio-Danimarca

Articolo di
19 Novembre 2020, 09:42
Christian Eriksen Inter Photo 192013189 © Marco CanonieroDreamstime.com
Condividi questo articolo

 Belgio-Danimarca è terminata 4-2 in favore dei Diavoli Rossi di Roberto Martinez. Romelu Lukaku ha messo a segno una doppietta, mentre Christian Eriksen è rimasto a secco. Un risultato eloquente, che rispecchia il momento psico-emotivo dei due calciatori nerazzurri

DUE POLI – Dopo uno sguardo allo specchio, siamo soliti reagire in due modi: con profonda repulsione o egotistico apprezzamento. Esiste anche una terza via, in realtà, che per chi è abituato guardare le cose in due sole dimensioni potrebbe sembrare superflua. C’è chi si guarda allo specchio e gonfia il petto, c’è chi preferisce evitare di posare lo sguardo su qualunque superficie riflettente; ma c’è anche chi guarda e passa. Un po’ come fa Eriksen, costretto a specchiarsi nell’euforia del suo eloquente avversario di turno, il Belgio di Lukaku. I tifosi dell’Inter attendono con ansia la reazione del danese, posto davanti allo specchio belga.

ATTESA – Dopo Belgio-Danimarca, Eriksen resta ampiamente consapevole delle sue potenzialità, ma vedendo Lukaku gonfiare il petto, dopo la doppietta, avrà provato forse un leggero retrogusto di invidia. Le sue dichiarazioni post partita sono sembrate molto sincere in tal senso. Eriksen vorrebbe che la sua squadra imparasse dal Belgio e dal cinismo di Lukaku. Ma forse dovrebbe essere lui il primo ad imparare dal suo compagno di squadra, che ha sviluppato negli anni la capacità di esaltarsi nelle difficoltà. Eriksen, come ammesso da lui stesso, non si è mai trovato in una situazione di questo tipo nell’arco della sua carriera. Ha sempre sorpreso tutti per manifesta superiorità, ha sempre costretto il contesto a piegarsi alle sue esigenze. Sbattendo contro lo scoglio Antonio Conte, non ha saputo rimodellarsi. Il consueto circo mediatico sta facendo il resto. Eriksen ormai è ufficialmente un caso e la palla per riscattarsi staziona nei suoi piedi da troppo tempo. Sarebbe ora di muoverla.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.