Primo Piano

Eriksen, il motivo dietro il ricorso al CONI: strategia dell’agente chiara

Maggiori dettagli sulla notizia del ricorso al CONI da parte dell’agente di Christian Eriksen, Martinus Schoots. Secondo “Sportitalia”, questa mossa nasconde una chiara strategia da parte dell’entourage del danese 

ROTTURA – Cominciano a trapelare i primi retroscena sul ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI da parte dell’agente di Christian Eriksen, Martinus Schoots. “Sportitalia” ha provato a decifrare la mossa improvvisa dell’entourage del danese. Dietro il richiamo all’Inter, per i mancati pagamenti delle commissioni, c’è la volontà del danese di procedere verso una rottura completa e totale col club nerazzurro. Anche perché il pagamento posticipato delle commissioni è una prassi comune, tra due parti che viaggiano sugli stessi binari e sono disposte a venirsi incontro. L’Inter, dal canto suo, ha già fatto sapere che “come sempre salderà tutte le pendenze“, ma il rapporto tra club e calciatore risulta ai minimi storici. La cessione sembra l’unica strada percorribile per chiudere questa breve parentesi italiana di Eriksen. Ma le offerte latitano. E la guerra fredda continua.

Fonte: Sportitalia

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button