Primo Piano

Eriksen continua la lenta ripresa: va al parco a giocare con il figlio. L’Inter lo aspetta

Eriksen continua il lento recupero. Il centrocampista danese, dopo il malore accusato durante la prima sfida della sua Danimarca a Euro 2020 contro la Finlandia, ha ripreso la sua vita in piena normalità e ora si gode la propria famiglia, istante dopo istante. Poi farà ritorno all’Inter.

SVAGO E SERENITÀ – Christian Eriksen in questo momento si trova nel suo paese natale dove si è “isolato” assieme alla moglie e al figlio di tre anni. Lì, a Odense, il numero 24 nerazzurro si è concesso un po’ di svago andando a giocare, come riportato da “Sport Mediaset”, con il figlioletto. In un parco pubblico vicino casa. Una prima iniezione di normalità per chi ha vissuto attimi di terrore, con il danese che, in attesa di tornare a Milano nelle prossime settimane per incontrare Simone Inzaghi e i suoi compagni all’Inter, si gode la sua famiglia appieno. Per il ritorno al calcio giocato c’è tempo e se ne parlerà più avanti. Dopo aver verificato se il defibrillatore sottocutaneo potrà essere tolto o meno, così da poter tornare in campo in Italia. Intanto Eriksen cerca di ritrovare quella normalità che solo qualche settimana fa sembrava impossibile da ritrovare. E l’Inter lo aspetta, senza fretta.

Fonte: Sport Mediaset

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button