Eriksen anti-Ronaldo? Finora solo briciole! Dal 1′ con il Ludogorets? – GdS

Articolo di
17 Febbraio 2020, 08:34
Eriksen Inter
Condividi questo articolo

Eriksen ha giocato solo tredici minuti nella sfida scudetto tra Lazio e Inter, vinta dai biancocelesti di Inzaghi. L’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport” analizza la situazione del danese, giunto a Milano come la risposta nerazzurra a Cristiano Ronaldo. Ludogorets banco di prova?

BRICIOLE – L’anti-Cristiano è ancora un punto di domanda. Christian Eriksen doveva essere l’uomo qualità dell’Inter, l’uomo ad altezza CR7 per tenere testa alla Juventus nello sprint per il primato fino a primavera, ma per ora continua a raccogliere soltanto briciole. Anche nella prima notte scudetto, dentro un Olimpico che ribolliva pure di interismo (grazie agli oltre 10mila tifosi nerazzurri),il danese veste i panni del comprimario, giocando solo 13 minuti più recupero. E il suo tabellino non può che essere povero povero: si ricorda il tiro con cui scalda le mani di Strakosha e da cui poi nasce il gol annullato giustamente a Lautaro Martinez; c’è qualche altro tocco ma niente di memorabile. Insomma: troppo poco in campo per incidere.

SCELTA SBAGLIATA – D’altronde Conte l’aveva fatto capire anche alla vigilia: Christian si sta integrando bene, però diventerà titolare quando sarà davvero pronto e il tecnico lo riterrà opportuno. In soldoni: quando conoscerà a memoria. Col senno del poi però, forse si poteva azzardare una scelta diversa. Anche perché in mezzo gli uomini di Inzaghi hanno dominato, sono stati travolgenti, e forse Christian sarebbe servito, non solo negli ultimi 13’.

CHANCE COPPA – Christian si è inserito, ma non vederlo ancora dall’inizio sorprende. Non è successo nel derby, non è successo in Coppa Italia col Napoli, niente da fare anche all’Olimpico. Giovedì, forse, sarà l’occasione buona per riprovarci: l’Inter gioca a Razgrad, in Bulgaria, gli ottavi di finale di Europa League contro il Ludogorets. E nel piccolo stadio da 10mila posti Eriksen forse potrà mettersi al servizio dell’Inter sin dal primo minuto.

Fonte: Gazzetta dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE