Primo Piano

Dumfries: «Inter? Lo sapevo da tempo! Champions League sempre bella»

Denzel Dumfries, intervistato dai microfoni di “Inter TV”, ha parlato del suo inizio con la maglia nerazzurra, del debutto con il Genoa e naturalmente anche della Champions League, che ha visto questa sera i sorteggi della fase a gruppi (vedi articolo).

PRIMI GIORNI Denzel Dumfries ha parlato del suo arrivo a Milano e di come procedono i suoi primi giorni da giocatore dell’Inter: «Sta andando tutto bene, mi trovo bene. La prima settimana è andata alla grande. è un grandissimo club, mi piace molto il centro sportivo e lo stadio è impressionante. Quello che ho visto finora di Milano sono cose molto carine, mi sento fortunato a essere qui.»

DEBUTTO – Dumfries ha parlato del suo debutto in Inter-Genoa e ha svelato un retroscena sul suo passaggio in nerazzurro: «Il mio ingresso contro il Genoa è stato un momento unico, avevo tanta voglia di entrare in campo! Quando il mister mi ha chiamato è stato speciale. Ho avuto un’accoglienza molto calorosa dai tifosi, sentivo il loro sostegno ed è stato molto bello anche per la mia famiglia che era presente. Dentro di me ho sempre sentito che un giorno avrei giocato all’Inter. Quando ero qui col PSV anche mia mamma mi disse che avrei giocato a San Siro, aveva il presentimento che sarebbe successo. Sono orgoglioso di indossare questi colori».

OBIETTIVI – Dumfries ha poi concluso parlando degli obiettivi individuali e personali, oltre che in Champions League: «A livello individuale voglio fare bene e come squadra vogliamo vincere un altro titolo, sono ambizioso e voglio fare molto bene quest’anno. Champions League? Credo che sia il più grande torneo per club in Europa. È sempre bello giocarci e farne parte, ci sono le migliori squadre e noi siamo una di queste. Abbiamo un’ottima rosa. Non vedo l’ora di iniziare. La partita contro il Verona? Il nostro obiettivo naturalmente è quello di vincere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button