Primo Piano

De Vrij: «Inter, scudetto importante. Punto partenza? Mettiamola così»

Stefan De Vrij, difensore dell’Inter, ha parlato della vittoria dello scudetto della squadra nerazzurra e di altri temi nerazzurri e non solo.

SCUDETTO – Queste le parole di Stefan De Vrij, difensore dell’Inter, sulla vittoria dello scudetto. «Il gruppo dei giocatori ha seguito la partita tra il Sassuolo e l’Atalanta – si legge su AD.nl. Quando è finita sull’1-1 lì, c’era lo scudetto. Sì, certo che è stato bello. Giocare da soli e poi vincere il titolo è lo scenario ideale, ma questo titolo nazionale è così importante. L’Inter ha avuto anni difficili, questo è molto grande per il club. Se vinci il titolo perché l’avversaria non vince in un giorno in cui non devi giocare da solo, non è meno bello».

FINALE EUROPA LEAGUE – De Vrij sulla finale di Europa League persa a Colonia 3-2 contro il Siviglia. «Il fatto che abbiamo perso quella finale è stata una grande delusione, ma penso che alla fine ci abbia aiutato a fare il passo successivo. Abbiamo iniziato questa stagione e abbiamo fatto di nuovo passi avanti. Questa Inter è così stabile, una tale unità. La scorsa stagione a volte abbiamo ceduto un vantaggio per 1-0 nella fase finale, cosa che ci è successa raramente. E c’è sempre stata la pazienza nella squadra a fare la differenza».

CONTE – De Vrij su Antonio Conte. «Se lavori con questo allenatore, capirai perché ha così tanto successo. È così appassionato, così esigente. E tatticamente molto forte». E ancora. «Siamo preparati per ogni partita fin nei minimi dettagli. Sappiamo tutto dell’avversario e del suo modo di attaccare e difendere. Conte ha portato con sé un’intera squadra quando è arrivato all’Inter. Con Gabriele Oriali come assistente. A volte racconta di aver giocato contro Cruijff negli anni ’70. “Non si può difendere”, dice».

MIGLIOR DIFENSORE – De Vrij sul riconoscimento di miglior difensore in Serie A la scorsa stagione. «Non ho idea di come sto andando in questa stagione, non ci sto nemmeno lavorando. Questa è stata una grande stagione. Dopo il lockdown, abbiamo finito prima la Serie A, poi c’è stata la fine dell’Europa League in Germania e subito dopo il nuovo campionato. Ho giocato più di 60 partite da giugno, ma non sento ancora la fatica. Ho ancora perso le partite a causa del Coronavirus. Anche partite internazionali. Ho avuto l’influenza per due giorni e ho perso odore e gusto. Ma fortunatamente mi sono ripreso velocemente».

DELUSIONE – De Vrij sull’eliminazione dalle Coppe europee che potrebbe aver giovato in seguito all’Inter. «Non lo sentirai mai dalla mia bocca. È stata una delusione. E anche adesso mi sento ancora fresco e in forma. Mancano ancora quattro partite di campionato e poi inizia presto la preparazione per l’Europeo. Con le partite del girone nel proprio paese. E con un pubblico in Arena. Ricordo che da bambino ho partecipato al Campionato Europeo 2000 nel mio paese. Quando siamo volati in semifinale contro l’Italia, non avevo più il coraggio di guardare la serie di rigori. Sono uscito a giocare a calcio. Non vedo l’ora».

COMPLIMENTO – De Vrij su Willem van Hanegem, editorialista di questo giornale, ha recentemente scritto che Stefan è uno dei migliori difensori del mondo, ma che non tutti vogliono vederlo. «Ho pensato che fosse un enorme complimento leggere che una leggenda del genere la pensa in questo modo su di te. E potrebbe avere ragione. Il fatto che io non sia spesso in primo piano, credo abbia a che fare anche con il mio carattere. È così che sono cresciuto un po’ e penso che vada bene».

FELICITÀ – De Vrij sulla gioia dei tifosi nerazzurri per lo scudetto conquistato. «Tutta quella gente nella piazza vicino al Duomo di Milano. Tutti sono così felici. La cosa divertente è che siamo fuori fino a mercoledì. Solo allora rivedrò i miei compagni di gioco. È così che siamo diventati campioni nazionali. Se questo è un punto di partenza per altro? Mettiamola così: il club ha certamente ambizioni. Ma prima godiamoci questo premio».

Fonte: AD.nl – Door Mikos Gouka

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh