FocusPrimo Piano

Da Skriniar a Barella passando per Handanovic: Inter, buona la prima!

Lo Scudetto 2021, arrivato ufficialmente domenica per l’Inter, ha rappresentato il primo vero grande titolo in carriera per molti dei giocatori della rosa nerazzurra, considerando i primi cinque campionati europei e le coppe internazionali: Skriniar, Barella, Handanovic e non solo (leggi QUI anche il nostro approfondimento).

PRIMA GIOIA – Partiamo subito con una precisazione importante, se non doverosa. Quando si parla di “primo trofeo”, si intende naturalmente la vittoria di uno dei cinque campionati più prestigiosi in Europa e/o coppe nazionali e internazionali. In questo senso, all’Inter, erano in molti fino a domenica a non aver mai alzato un trofeo in carriera. Il primo di tutti il capitano, Samir Handanovic. Un titolo aspettato, cercato e voluto fino al suo arrivo. Lo stesso vale per Milan Skriniar, che fino a domenica nel suo palmarès contava soltanto un campionato slovacco e una Coppa di Slovacchia (ricordate la precisazione di inizio paragrafo?) con lo Zilina. Prima gioia anche per Alessandro Bastoni – complice naturalmente la giovane età – e Danilo D’Ambrosio. Tra i difensori, un titolo lo avevano già vinto Andrea Ranocchia (Coppa Italia 2011 proprio con l’Inter) e Stefan de Vrij (Supercoppa italiana nel 2018 con la Lazio). Palmarès decisamente più ricchi invece quelli di Matteo Darmian (Coppa d’Inghilterra e Supercoppa d’Inghilterra nel 2016, Coppa di Lega Inglese ed Europa League nel 2017 con il Manchester United), Ashley Young (Europa League, Coppa di Lega inglese, 2x Supercoppa d’Inghilterra, Coppa d’Inghilterra e una Premier League con il Manchester United) e Aleksandar Kolarov (Coppa Italia nel 2009 e Supercoppa Italiana con la Lazio nel 2010, Coppa d’Inghilterra, 2 Coppe di Lega inglese, 2 Premier League e una Supercoppa d’Inghilterra con il Manchester City).

CENTROCAMPO – Tra i centrocampisti dell’Inter, primissima gioia in assoluto per Nicolò Barella, Roberto Gagliardini, Stefano Sensi e Matias Vecino (escludendo la vittoria del campionato in Uruguay nel 2012 con il Nacional). Prima volta anche per Christian Eriksen, che fino a ora contava “soltanto” tre campionati olandesi, una coppa e una Supercoppa olandese con l’Ajax tra il 2010 e il 2014. Anche Brozovic solleva per la prima volta un vero grande trofeo nella sua carriera, che va ad aggiungersi a tre campionati di Croazia vinti con la Dinamo Zagabria. Palmarès più ricco quello di Achraf Hakimi (una Champions League, una Supercoppa spagnola, una Supercoppa UEFA e un Mondiale per club con il Real Madrid, oltre a una Supercoppa di Germania con il Borussia Dortmund) e di Ivan Perisic (1 Supercoppa di Germania con il Wolfsburg, 2 campionati di Germania con Bayern Monaco e Borussia Dortmund, 3 Coppe di Germania con Wolfsburg, Bayern Monaco e Borussia Dortmund, ma soprattutto una Champions League – lo scorso anno – con il Bayern Monaco). Chiude il giro Arturo Vidal, con tre Coppe, due Supercoppe e tre campionati di Germania con il Bayern Monaco, quattro Scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane con la Juventus, un campionato e una Supercoppa spagnola con il Barcellona. Senza contare la doppia vittoria in Copa America con il Cile.

ATTACCANTI – Tra gli attaccanti dell’Inter è la prima vera gioia sia per Lautaro Martinez (nessun trofeo fin qui con il Racing) che per Andrea Pinamonti. Ma anche per Romelu Lukaku, vincitore in carriera “soltanto” di un campionato belga con l’Anderlecht e di una Coppa d’Inghilterra con il Chelsea. Infine Alexis Sanchez, un altro degli “uomini di esperienza” di questa Inter, grazie anche al suo palmarès composto da una Champions League, un Mondiale per Club, una Coppa Spagnola, una Liga e due Supercoppe Spagnole con il Barcellona, due Coppe e una Supercoppa d’Inghilterra con l’Arsenal, un campionato argentino con il River Plate, due campionati del Cile con il Colo Colo e infine (come Vidal) la doppia vittoria in Copa America con il Cile nel 2015 e nel 2016.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh