Curva Nord, sponda a Conte sui fischi: “Troppa gente non degna dell’Inter”

Articolo di
7 Dicembre 2019, 16:59
Condividi questo articolo

Ieri Antonio Conte ha “bacchettato” il pubblico del Giuseppe Meazza dopo Inter-Roma. Il tecnico nerazzurro infatti non ha gradito alcuni fischi e mugugni in occasione di alcuni errori dei giocatori interisti. Il comunicato della Curva Nord dà sostanzialmente ragione al tecnico e invita il resto del pubblico a sostenere l’Inter a prescindere dai risultati

Ieri sera, nelle dichiarazioni dopo Inter-Roma 0-0, Antonio Conte ha avuto modo di “bacchettare” il pubblico del Giuseppe Meazza per alcuni fischi e mugugni in occasione di alcuni errori dei giocatori dell’Inter. Fischi e mugugni che non sono stati per nulla graditi dal tecnico nerazzurro che ha invitato il pubblico a sostenere sempre la squadra, anche nei momenti di difficoltà. Attraverso la pagina facebook “l’urlo della Nord” il tifo organizzato nerazzurro ha dato sostanzialmente ragione a Conte lanciando una critica al resto del pubblico.

IL COMUNICATO – “La Nord è con l’Inter che vinca o che perda, il resto dello stadio si adegui o si vergogni.
Non serviva il richiamo di Conte per vedere come troppa gente a San Siro non sia degna di chi rappresenta la Nostra squadra.
Per noi VERI tifosi interisti è inaccettabile che, ogni qualvolta la squadra raggiunga i livelli di competitività a cui teniamo, il resto del pubblico si faccia assalire dalla “sindrome da juventino mancato” per cui comincia a contare solo il risultato.
Noi siamo l’Inter emblema di tradizione milanese e di valori che DEVONO andare oltre il risultati.
Chi vuol essere da Inter dovrebbe abbandonare certi patetici isterismi da risultato e onorare chi oggi ci ha riportato a competere.
Si vinca o si perda ad oggi l’Inter sta andando oltre le aspettative e per questo merita il pieno supporto di chi dovrebbe amarla incondizionatamente.
Martedì non solo la Curva ma tutto lo stadio per 90 minuti di sostegno al di là del risultato”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE