Primo Piano

Cottarelli: «Interspac farebbe risparmiare l’Inter! Studiamo business plan»

Cottarelli domani a Milano esibirà ufficialmente il progetto Interspac con l’obiettivo di portare l’azionarato popolare nel mondo dell’Inter. Di seguito le parole del presidente di InterSpac su “TuttoSport”

PRESENTAZIONE Cottarelli è pronto a presentare il progetto Interspac e studiare un business plan per l’Inter: «Sarà il primo seminario inerente al tema, non vorrei creare aspettative troppo grosse. Non sarò l’unica persona a intervenire all’evento. Abbiamo quasi completato la selezione del nostro consulente, in modo tale da preparare un business plan e tutto il programma dettagliato che poi verrà presentato all’Inter. I vantaggi? I tifosi non vogliono essere remunerati, per cui l’Inter riceverebbe dei soldi attraverso i propri sostenitori. Con Interspac sarebbero rimasti Lukaku e Hakimi? Non lo so, bisognerebbe analizzare, di sicuro ogni anno il club risparmierebbe trenta milioni di interessi».

TIFOSI ED EX GIOCATORI – Cottarelli parla di chi ha aderito al progetto: «È stato difficile convincere i tifosi vip dell’Inter? Per nulla. Io ho provato a interfacciarmi con loro e chiedere se fossero interessati. La risposta è stata immediatamente positiva. Gli ex calciatori? Pure loro sono una rappresentanza molto importante di chi crede fermamente nel nostro progetto».

L’INTER OGGI – Cottarelli è soddisfatto dell’Inter attuale, considerando anche Barella suo giocatore preferito: «L’Inter attuale mi piace, l’anno scorso eravamo superiori ma quest’anno ce la giochiamo bene. Ho molta fiducia in Simone Inzaghi. Il mio preferito è Barella, futuro capitano? Direi di sì».

Fonte: TuttoSport – Simone Togna

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button