Primo Piano

Cottarelli: «Inter, ambizione controllo ma c’è un punto fondamentale»

Carlo Cottarelli ha parlato così sull’Inter nel corso del seminario di presentazione del progetto “Se non ora quando?”.

CONTROLLO – Queste le parole di Carlo Cottarelli nel corso del seminario di presentazione del progetto “Se non ora quando?” In onda sul sito di Interspac. «Se parte una ora lunga marcia per arrivare al controllo dell’Inter? Io ho detto più volte che l’ambizione è quella, se si raccolgono abbastanza risorse, di andare al controllo della società. Ma questo non dipende da… uno può scegliere una strategia, ma il punto fondamentale è quanto riusciremo a raccogliere in termini di risorse. Io non credo che l’entrata in maggioranza sia l’unica soluzione, però ovviamente serve una soluzione che diventa possibile soltanto se si raccolgono abbastanza risorse. Abbiamo avuto il risultato del questionario, come ho detto prima nel mio intervento. Credo che si possa andare molto al di là di quei numeri perché appunto è stato fatto senza un adeguato budget in termini di pubblicità. Se poi questa speranza diventa una realtà, questo lo vedremo. Io non escludo niente. A questo punto dobbiamo rimboccarci le maniche. Come ho detto, è un progetto molto difficile, ma è un molto bello».

Fonte: Interspac.eu

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button