FocusPrimo Piano

Cordaz all’Inter riapre il mercato dei portieri: i 4 scenari possibili per Inzaghi

Cordaz è prossimo ad annunciare il suo rientro alla casa madre. L’Inter mette a segno un’operazione minore intelligente che può nascondere ancora alcuni sviluppi nel pacchetto dei portieri a disposizione di Inzaghi. Il ruolo dell’ormai ex capitano del Crotone verrà deciso dal mercato alle spalle di Handanovic. Analizziamo tutti gli scenari possibili in questa sessione

VIAVAI DI PORTIERI – Il ritorno di Alex Cordaz all’Inter è cosa fatta. Manca solo l’annuncio del Club nerazzurro, che arriverà nei tempi previsti. Dopo le visite mediche di rito e la firma del contratto. Ma la conferma è già arrivata da Crotone (vedi articolo). Il classe ’83 rientrerà a Milano dopo oltre quindici anni ma non è ancora chiaro quale ruolo rivestirà nelle gerarchie nerazzurre tra i pali. La decisione finale verrà presa da Simone Inzaghi e soprattutto dagli sviluppi del mercato. Nel frattempo è già possibile ipotizzare tutti gli scenari per la porta nerazzurra.

SCENARIO 1 – Cordaz prende il posto di Daniele Padelli, che ha già fatto ritorno all’Udinese, e chiude la carriera da terzo portiere. Una tradizione storica in casa Inter. Dal più noto e vincente Paolo Orlandoni all’ultima bandiera Tommaso Berni, coetaneo e vice-Cordaz ai tempi del Settore Giovanile nerazzurro. Questa soluzione permetterebbe il prestito del classe 2002 Filip Stankovic (vedi articolo), che ha richieste dalla Serie B per giocare la sua prima stagione da titolare tra i professionisti. In questo modo l’Inter avrebbe in panchina due portieri del vivaio, utili ad allungare la Lista UEFA in vista della prossima edizione della Champions League. Soluzione attuale, che rischia di essere subito messa in discussione dalle prossime operazioni di mercato.

SCENARIO 2 – Cordaz torna per fungere da dodicesimo di esperienza, permettendo all’Inter di monetizzare o comunque rinunciare alle prestazioni sportive di Andrei Radu (vedi articolo). Inzaghi avrebbe un vice affidabile in Serie A, mentre si prepara il terreno per lanciare il giovane Stankovic, che può scalare le gerarchie tra i pali con meno pressioni. Anche in questo caso l’Inter potrebbe vantare due portieri del vivaio, quindi nessun problema di liste. Soluzione low cost e low profile altamente sconsigliata, soprattutto per competere adeguatamente a livello internazionale.

SCENARIO 3 – La combinazione delle due ipotesi precedenti. Cordaz completa il pacchetto degli estremi difensori nel ruolo di esperto terzo portiere del vivaio, mentre l’Inter punta su un nuovo giovane dodicesimo in grado di giocarsi seriamente il posto con il capitano Samir Handanovic, titolare in fase calante. Con la cessione di Radu e il prestito di Stankovic, ci sarebbero i margini per un investimento in prospettiva, potendo contare su Cordaz in panchina e nello spogliatoio. Al momento è l’opzione meno battuta, ma potrebbe diventare interessante in caso di occasioni di mercato. Soluzione con prospettiva futura, nonché la più ambiziosa per giocare d’anticipo.

SCENARIO 4 – L’ultima ipotesi per ora va vista come utopia, ma tant’è. Cordaz chiude la carriera all’Inter in perfetto stile Orlandoni e vede scalare Handanovic nel ruolo di dodicesimo, come accaduto a Francesco Toldo dopo l’arrivo di Julio Cesar ad Appiano Gentile. In questo modo l’Inter di Inzaghi potrebbe lanciare un nuovo numero 1, avendo sia il capitano Handanovic sia l’interista Cordaz a coprirgli le spalle. Ma c’è un problema non di poco conto: chi può essere il nuovo Julio Cesar nerazzurro? Il mercato, a parte la possibile uscita di Keylor Navas (in prestito?) dal Paris Saint-Germain dopo l’ormai imminente annuncio di Gianluigi Donnarumma a Parigi, non offre grandi nomi per il ruolo. E Handanovic non può certo essere messo in discussione da un portiere qualsiasi. Soluzione auspicabile ma di difficile realizzazione a causa dei costi elevati.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh