Conte, vertice con Zhang. Esonero remoto, ma contatti Allegri-Inter – SM

Articolo di
3 Agosto 2020, 00:32
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Conte a breve si vedrà col presidente Zhang per fare il punto sulla situazione dell’Inter, dopo lo sfogo di ventiquattro ore fa a Bergamo. Questa la notizia lanciata da Claudio Raimondi, in collegamento con “Pressing Serie A” su Italia 1, che annuncia un vertice a breve: Allegri unico nome in caso di addio.

FACCIA A FACCIAClaudio Raimondi parla della posizione di Antonio Conte: «Intanto va precisato che è ingombrante il suo contratto. Fino al 2022, dodici milioni netti: sollevare Conte, esonerarlo, per l’Inter ha un costo enorme. Diciamo cinquanta milioni, perché poi a libro paga c’è ancora Luciano Spalletti: quattro milioni netti, otto al lordo. È chiaro che l’esonero è un’ipotesi assolutamente remota. Cosa può succedere? Che ci sia una convivenza forzata e che si arrivi poi a una sopportazione reciproca, poi faccia un passo indietro Conte con delle dimissioni. L’ha già fatto nella sua carriera, questa è l’unica ipotesi perché l’esonero non è nella testa di Suning. Soprattutto, a questo punto, diventa decisivo il faccia a faccia tra lo stesso Conte e Steven Zhang. Se si arrivasse alla rottura in questi termini l’unica alternativa credibile è quella di Massimiliano Allegri. Non ci sono altri nomi, c’è un rapporto diretto con Giuseppe Marotta, è un déjà vu di quello che è successo nel 2014 (alla Juventus, ndr). Sarebbero già in contatto da un mese Allegri e la dirigenza dell’Inter, è un candidato molto forte a patto però che ci siano le dimissioni di Conte e non l’esonero».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.