Conte: “Siviglia-Inter, equilibrio cambiato da un’occasione. Voglio dire…”

Articolo di
22 Agosto 2020, 11:52
Antonio Conte Atalanta-Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di “Uefa.com”, Antonio Conte, allenatore della squadra nerazzurra, ha parlato della sconfitta in Siviglia-Inter, finale di Europa League

DICHIARAZIONI – Queste le parole di Antonio Conte, allenatore dell’Inter, sulla sconfitta in Siviglia-Inter, finale di Europa League. «È stata una partita difficile per entrambe le squadre e c’è stato molto equilibrio in campo. E un’occasione o una situazione ha potuto cambiare l’equilibrio. Penso che abbiamo avuto l’occasione di segnare con Romelu (Lukaku, ndr) e anche con Gagliardini. E invece abbiamo concesso un gol, con un autogol di Romelu ed è stato molto sfortunato in questa situazione. Ma grandi complimenti al Siviglia, una squadra molto buona con grande esperienza in questa competizione. Molti giocatori hanno vinto questa competizione. Allo stesso tempo voglio dire grazie a tutti i miei giocatori, al mio staff e alle persone che hanno lavorato con me in questa stagione. È stata una stagione veramente difficile per molte ragioni ma sono orgoglioso dei miei giocatori, sono orgoglioso del mio staff e sono orgoglioso di tutte le persone che hanno lavorato con me in questa stagione».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.