Conte rischia lunga squalifica dopo Udinese-Inter. Stop anche a Maresca?

Articolo di
24 Gennaio 2021, 10:16
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Conte ha terminato anzitempo la sua Udinese-Inter ma adesso bisogna aspettare il Giudice Sportivo per conoscere i turni di stop. La squalifica dell’allenatore nerazzurro dopo lo “scambio di idee” con l’arbitro Maresca è praticamente certa. E non sarà in panchina a San Siro nella prossima giornata. Ma potrebbe essere l’unico punito

BUFERA FINALE – Lo scontro verbale tra Antonio Conte e Fabio Maresca al termine di Udinese-Inter per poco non è diventato fisico. Per fortuna nel tunnel i due sono stati fermati e allontanati, ma non prima di far volare insulti e mostrare il reciproco fastidio. Nella ricostruzione fatta, dopo l’espulsione dell’allenatore dell’Inter, a far traboccare il vaso è la goccia partita dalla bocca dell’arbitro della sezione di Napoli. Se confermata questa versione (vedi articolo), in cui il protagonista è Lele Oriali – espulso a partita già finita -, non è da escludere che qualche ripercussione possa esserci anche nei confronti di Maresca, con uno stop dall’AIA almeno per una partita di Serie A. Magari evitandogli di incontrare l’Inter fino a fine stagione, visti i precedenti (vedi articolo). Certo la squalifica più pesante toccherà a Conte che, oltre a saltare Inter-Benevento in virtù del cartellino rosso rimediato a Udine, quasi sicuramente non ci sarà in Fiorentina-Inter. E se le giornate di squalifica fossero tre, salterà anche Inter-Lazio. In attesa delle decisioni del Giudice Sportivo, che quasi sicuramente vedranno l’Inter fare ricorso in caso di squalifica oltre un turno.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.