FocusPrimo Piano

Conte non ha mai chiesto il vice-Brozovic, ma all’Inter chi farebbe comodo?

Conte non aspetta novità dal mercato dell’Inter, anche se sarebbe il primo a essere felice in caso di sorpresa last minute. Da tempo si parla di possibili innesti in caso di partenza di Eriksen, ma prima di parlare di vice-Brozovic bisognerebbe capire quale profilo cercare

MERCATO SENZA SOLDI – Ultimamente va di moda travisare le parole di chi parla in maniera non interpretabile. Succede anche questo in Italia, sì. Ad esempio, le dichiarazioni di Antonio Conte sull’utilizzo di Christian Eriksen in cabina di regia. L’allenatore dell’Inter ha solo specificato che in rosa manca un profilo che possa dare il cambio al titolare Marcelo Brozovic nel delicato ruolo davanti alla difesa. E allora lavora sul centrocampista danese, che ha più di una caratteristica “adattabile” al ruolo. Non ha chiesto rinforzi. Certo, farebbero comodo. A centrocampo così come in attacco (soprattutto!). Ma non avendo previsto operazioni sul mercato, per il momento va bene così. Finché Eriksen è in rosa, il danese in emergenza può alternarsi con il croato (vedi focus).

OCCASIONE TORREIRA – Nelle ultime ore un altro nome è stato inserito nella fantomatica lista dei “vice Brozovic” (vedi articolo). Si tratta di Lucas Torreira, centrocampista dell’Arsenal attualmente in prestito all’Atletico Madrid. Cosa c’entra con Brozovic? Zero. E con Eriksen? Nulla, anche se lo scambio tra i due potrebbe far contenti tutti i protagonisti coinvolti. Nell’Inter di Conte potrebbe fare quello che fa (benissimo) Nicolò Barella, facendo rifiatare Brozovic. Non serve che lo faccia davanti alla difesa, dove eventualmente può spostarsi Arturo Vidal come a inizio stagione.

PROFILO PER CONTE – Non è dunque Torreira il profilo ideale per l’Inter di Conte in mezzo al campo a gennaio. Ma l’eventuale innesto, in prestito e fino a fine stagione, non dispiacerebbe a nessuno. L’Inter per altri dieci giorni monitorerà la situazione e, se riuscisse a piazzare Eriksen all’estero, potrebbe cogliere un’occasione di mercato. Ammesso arrivi l’OK dalla Cina… Non c’è un profilo preferito, basta che non preveda esborso. Per intenderci, più che Torreira, il vice-Brozovic dovrebbe avere le caratteristiche di Thomas Partey, che ha fatto il percorso inverso all’uruguayano. In Serie A l’Inter monitora Manuel Locatelli del Sassuolo, ma per la prossima stagione. Conte davanti alla difesa non cerca solo dinamicità, interdizione e visione di gioco. Necessita anche di fisicità. Quella che non può garantire Torreira, che di certo non è N’Golo Kanté.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh