Primo Piano

Conte nel mirino, OdG e USSI: “Inaccettabile, ora chieda scusa! E l’Inter…”

La conferenza stampa di Conte, annullata dall’Inter nel primo pomeriggio, ha mandato su tutte le furie l’Ordine dei Giornalisti e l’Unione Stampa Sportiva Italiana. Come appresso dall’agenzia “ANSA”, attraverso una nota ufficiale entrambe chiedono un passo indietro all’allenatore nerazzurro e alla società stessa

IL CASO CONFERENZA – L’Ordine dei Giornalisti e l’Unione Stampa Sportiva Italiana, con una nota dei rispettivi presidenti, Carlo Verna e Luigi Ferrajolo, prendono una dura posizione sulla decisione dell’Inter di annullare la conferenza stampa dell’allenatore Antonio Conte alla vigilia di Fiorentina-Inter. La motivazione nerazzurra consiste nella protesta contro il quotidiano sportivo nazionale “Corriere dello Sport” in seguito all’irrispettoso commento dell’editorialista Italo Cucci all’interno della sua rubrica, come fatto intendere attraverso il comunicato ufficiale pubblicato (vedi articolo). Di seguito la nota congiunta dell’OdG e dell’USSI, come appresa dall’agenzia “ANSA“.

LA NOTA UFFICIALE – “Il rispetto che il mondo del calcio proclama anche sulle maglie è una cosa seria. Se fosse un gioco, qui il flipper sarebbe andato in tilt. Intervenga subito la Procura Federale, perché dire che l’atteggiamento del signor Conte allenatore dell’Inter è inaccettabile, maschera l’indignazione e resta senza conseguenze. Occorrono provvedimenti come avemmo modo di esporre parlando nei giorni scorsi a un seminario dell’USSI, alla presenza del Presidente (della FIGC, ndr) Gabriele Gravina. L’articolo 21 della Costituzione viene prima di ogni legge e di tutte le carte federali. Non accettare le critiche del singolo sarebbe di per sé deprecabile, peraltro si parla di uno stimatissimo professionista dell’informazione, maestro di tanti. Arrivare all’arroganza di voler punire la stampa nel suo complesso, come discriminazione di categoria, annullando senza preavviso con i colleghi sul posto la conferenza prevista, è un’offesa anche ai cittadini, destinatari dell’informazione in democrazia, che non può restare impunita. Da un lato ci aspettiamo delle scuse formali di Conte entro il post-partita, dall’altro chiediamo anche cosa ne pensi del comportamento del suo milionario dipendente una gloriosa società come l’Inter”.

Fonte: ANSA

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh