Primo Piano

Conte: «Juventus-Inter? Ogni partita vale tre punti, noi molto bravi»

Antonio Conte ha parlato ai microfoni di “Inter TV” alla vigilia di Juventus-Inter di domani. Il tecnico fa i complimenti alla squadra per lo scudetto conquistato e lascia intendere di non volere distrazioni nella sfida di domani.

LA PARTITA D’ANDATA – Conte ritiene che la sfida d’andata coi bianconeri sia stata molto importante: «Penso che durante una stagione, quando ci sono determinate partite dove affronti i più forti, ti possono indicare e dare un tuo livello. Quindi io penso che quella partita per noi è stato importante. Vincere contro la squadra che per nove anni di seguito vinceva lo scudetto e aveva un gap significava molto a livello di autostima e consapevolezza dei propri mezzi. Da questo punto di vista è stata importante. Se quella partita rimane fine a se stessa può essere un boomerang, puoi diventare presuntuoso, arrogante, pensare di essere forte e può essere l’inizio della fine. Siamo stati bravi a capitalizzare quella partita nella giusta maniera, a darle la giusta importanza e abbiamo continuato su un’ottima strada».

UN TRIONFO ATTESO? – Conte sembra essere stupito di aver vinto lo scudetto con largo anticipo e non si attendeva una situazione del genere a fine campionato: «Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato e infatti lo è a parte l’Inter che ha preso una propria strada e andata dritta fino al traguardo. Pensavo che ci fosse più equilibrio e l’equilibrio dietro l’Inter c’è e si protrarrà fino all’ultima giornata. Penso che noi siamo stati veramente bravi, abbiamo fatto qualcosa di inaspettato anche per come è stato fatto».

SI GIOCA PER VINCERE – Conte, nonostante il titolo vinto, vuole sempre giocare per vincere: «Ci sono le partite che valgono tre punti e questo deve essere secondo me quello a cui deve pensare il calciatore dell’Inter e tutto l’ambiente. Quando affronti squadre importanti come Juventus, Roma, Milan, Lazio, anche l’Atalanta che ora è nel novero delle squadre importanti c’è un tasso di difficoltà molto più elevato. I campionato si vincono in 38 partite e come giochi contro seconda, terza o quarta o prima vale lo stesso tre punti come giocare contro l’ultima».

GRANDI MERITI – Conte premia i meriti della sua squadra: «In un campionato equilibrato c’è stata una squadra che ha fatto cose straordinarie e si è staccata da un gruppo dove regna grandissimo equilibrio. Merito dei calciatori e a tutta l’Inter per quello che è stato fatto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh