Cedric Soares: “Farò di tutto per fermare Juventus e CR7! Sul mio futuro…”

Articolo di
29 Gennaio 2019, 16:38
Cédric Soares Inter Cédric Soares Inter
Condividi questo articolo

Cedric Soares, dopo aver parlato in conferenza stampa e aver risposto alle domande dei tifosi nerazzurri su Instagram, esprime le sue prime impressioni ai microfoni di “Sky Sport 24”: di seguito le dichiarazioni del terzino portoghese, giunto a Milano in prestito dal Southampton

IMPRESSIONI POSITIVE – «Le prime impressioni sono fantastiche, il club è organizzato, è davvero un grande club. Mi è sempre piaciuta l’Inter ma ora di più, tutti mi hanno dato il benvenuto e mi stanno aiutando. Ho avuto modo di parlare con Javier Zanetti ed è stato davvero un piacere parlare con uno come lui. Mi sto divertendo. Cosa mi ha stupito? Il numero di tifosi che mi stanno mandando messaggi, davvero tanti. Ho giocato in una grande squadra in Portogallo, ma qui è incredibile e poi la qualità dei giocatori in allenamento, mi sta piacendo molto. Piano piano voglio imparare la lingua, perché è una bella lingua e ho molti amici italiani che hanno giocato con me in Inghilterra. Se mi piace l’Italia? Senza dubbio, l’ultima estate sono venuto qui e degli amici italiani mi hanno organizzato la vacanza, uno di loro era con me. Era una nazione che amavo già tanto e sarà più facile ambientarmi. Ho scelto il 21 perché è il numero che ho in nazionale e perché credo alla cosa dei numeri, sono stato Campione d’Europa con il 21 e spero di esserlo anche in Italia».

CRISTIANO RONALDO E FUTURO – «Cristiano Ronaldo? E’ incredibile, tutti lo sanno che è fantastico. Se giocherò contro di lui dovrò essere molto concentrato, ma come ho detto è fantastico e gli auguro il meglio. Ora però sono dell’Inter e faremo di tutto per fermare Cristiano e la Juventus. Differenze con Joao Cancelo? Io e Cancelo siamo diversi, ho giocato con lui e lo conosco. E’ un bravo ragazzo davvero, ma siamo diversi tecnicamente, siamo cresciuti in posizioni diverse ed è difficile paragonarci. Lui gioca ala, io invece non l’ho mai fatto. Sono qui per lottare per l’Inter e per Luciano Spalletti, qualsiasi posizione scelga per me: darò sempre il 100%. Futuro? Sono qui per dare tutto, devo concentrarmi su me stesso, voglio dare il mio massimo in tutto e spero che sia sufficiente per stare all’Inter. Voglio stare qui, altrimenti non sarei venuto. Sono certo che avrò tutte le condizioni necessarie per dare il meglio di me».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.