Cagliari-Inter 1-2, Lukaku (e Sensi) regalano i 3 punti ai nerazzurri!

Articolo di
1 Settembre 2019, 22:40
Romelu Lukaku Romelu Lukaku
Condividi questo articolo

Finisce Cagliari-Inter, sfida valevole per la 2a giornata di Serie A. Joao Pedro pareggia i conti nella ripresa dopo la rete di Lautaro Martinez nel primo tempo, ma un rigore di Romelu Lukaku regala i tre punti alla squadra di Antonio Conte. Clicca QUI per la cronaca completa della partita, a cura di Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo la prima frazione di gioco terminata sul punteggio di 0-1, riprende Cagliari-Inter. All’intervallo primo cambio per i padroni di casa, con il neo-acquisto Giovanni Simeone che prende il posto di Alberto Cerri. Parte male la ripresa per i nerazzurri, con i rossoblu che trovano il gol al 49′: Nandez sfonda sulla destra, cross per Joao Pedro che salta più in alto di D’Ambrosio e manda la palla in rete con un immobile Samir Handanovic, fissando così il punteggio sull’1-1. Al 56′ provano a rispondere i nerazzurri, con Sensi che raccoglie un bel passaggio di Brozovic, ma la sua conclusione è troppo debole per impensierire Robin Olsen. Al 60′ nerazzurri vicini al gol del raddoppio: Stefano Sensi batte benissimo una pericolosa punizione dal limite dell’area, ma la palla si stampa sulla traversa a portiere battuto, prima di finire fuori dal campo. Al 67′ per la terza volta proteste dei giocatori di casa per un altro presunto fallo di mano ma, anche questa volta, l’arbitro giustamente non assegna il calcio di rigore. Al 69′ è tempo anche per l’ingresso dell’altro grande ex di serata: Nicolò Barella infatti entra in campo al posto di Matias Vecino. Al 70′ fantastica giocata di Stefano Sensi che entra in area, si libera di Pisacane con una veronica e viene abbattuto dallo stesso difensore, guadagnando così un preziosissimo calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Romelu Lukaku che con grande freddezza spiazza Robin Olsen, portando così il punteggio sull’1-2 per la squadra ospite. Al 74′ secondo cambio in casa rossoblu, con Pisacane che lascia il posto a Lucas Castro. Al 78′ risponde Antonio Conte, togliendo Lautaro Martinez – autore della prima rete degli ospiti – e inserendo al suo posto Matteo Politano e con il terzo cambio, Diego Godin per Antonio Candreva. Al 83′ grandissima occasione per il gol dell’1-3: Lukaku viene servito comodamente a un passo dalla porta da Politano, ma tutto solo non riesce a inquadrare lo specchio, spedendo il pallone a lato. Al minuto 84′ terzo e ultimo cambio anche per Maran, che toglie Nainggolan e inserisce al suo posto Cigarini. All’86’ ammonito anche Andrea Ranocchia – il terzo in casa nerazzurra – per perdita di tempo. Nei 5 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, i nerazzurri gestiscono senza troppa fatica il pallone, portando a casa altri tre punti e la seconda vittoria (su due partite giocate) dell’era Conte.

CAGLIARI 1 – 2 INTER

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 27′, Joao Pedro (C) al 49′, Lukaku (I) al 72′

CAGLIARI (3-5-2): 90 Olsen; 19 Pisacane, 23 Ceppitelli (C), 15 Klavan; 18 Nandez, 6 Rog, 4 Nainggolan, 21 Ionita, 33 Luca Pellegrini; 10 Joao Pedro, 9 Cerri.

A disposizione: 1 Rafael, 20 Aresti; 2 Pinna, 3 Mattiello, 22 Lykogiannis, 56 Romagna; 8 Cigarini, 14 Birsa, 17 Oliva, 29 Castro; 26 Ragatzu, 99 Simeone.

Allenatore: R. Maran

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 37 Skriniar; 87 Candreva, 8 Vecino, 77 Brozovic, 12 Sensi, 18 Asamoah; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni; 2 Godin, 95 Bastoni; 5 Gagliardini, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 23 Barella; 11 Sanchez, 16 Politano, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

NOTE: Traversa di Sensi (I) al 60′, rigore per l’Inter al 70′; Ammoniti: Brozovic (I) al 21′, Asamoah (I) al 44′, Nainggolan (C) al 60′, Ceppitelli (C) al 67′, Pisacane (C) al 70′, Ionita (C) al 77′, Ranocchia (I) all’86’, Nandez (C) all’88’; Sostituzioni: Simeone per Cerri (C) al 45′, Barella per Vecino (I) al 69′, Castro per Pisacane (C) al 74′, Politano per Lautaro Martinez (I) al 78′, Godin per Candreva (I) al 78′, Cigarini per Nainggolan (C) all’84’; Recupero: 3′ (PT), 5′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.