Buffon bestemmia, solo deferito! Per Skriniar e altri è stata squalifica

Articolo di
26 Gennaio 2021, 18:31
Gianluigi Buffon Juventus Gianluigi Buffon Juventus
Condividi questo articolo

Con una nota, il Procuratore Federale ha deciso solo un deferimento per Gianluigi Buffon dopo le espressioni blasfeme pronunciate in Parma-Juventus dello scorso dicembre. Un provvedimento che va in tutt’altra direzione rispetto alle sanzioni per altri giocatori, tra cui anche Skriniar dell’Inter.

DUE PESI DUE MISURE – Come spesso accade, quando si parla di Juventus e dei suoi tesserati, un occhio di riguardo è ben accetto. È il caso, questa volta, di Gianluigi Buffon che, come si legge da un comunicato, è stato soltanto deferito dal Procuratore Federale: “Il Procuratore Federale f.f., letti gli atti relativi al procedimento disciplinare avente ad oggetto “Notizie stampa in ordine ad una bestemmia pronunciata presumibilmente dal calciatore della F.C. Juventus Gianluigi Buffon durante la gara del Campionato di Serie A del 19/12/2020”, ha deferito lo stesso calciatore al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare “per avere, nel corso della gara Parma-Juventus del 19/12/2020, all’80′ minuto di gioco circa, rivolgendosi al compagno di squadra Manolo Portanova, pronunciato una frase contenente un’espressione blasfema”.

SQUALIFICHE – Da ricordare, alla luce della sanzione a Buffon, che per altri giocatori la punizione è stata ben diversa. Come per Milan Skriniar, per il quale è arrivata la squalifica dopo Inter-Sassuolo della scorsa stagione. Ma anche per Bryan Cristante della Roma, dopo l’autogol nella sfida in trasferta di quest’anno contro il Bologna. Senza contare che, generalmente, dovrebbe essere il Giudice Sportivo a occuparsi subito della questione, non la Procura Federale un mese dopo l’accaduto…



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.