Borja Valero: “Inter, che forza Conte! Su Lautaro Martinez ed Eriksen…”

Articolo di
3 Maggio 2020, 19:48
Borja Valero Inter-Cagliari
Condividi questo articolo

Borja Valero ha rilasciato un’intervista a “Sportweek”, settimanale de “La Gazzetta dello Sport”. Il centrocampista dell’Inter ha trattato tanti temi. Emergenza Coronavirus, Lautaro Martinez, Brozovic, Eriksen, Conte e non solo

CORONAVIRUS – Così Borja Valero sullo stop per il Coronavirus: «La situazione è molto delicata, siamo davanti a una crisi sanitaria di portata mondiale. Noi giocatori siamo soggetti come tutti al rischio di contagio: ci si poteva e doveva fermare prima. Ricominciare avrebbe senso solo nel momento in cui la situazione fosse totalmente sotto controllo. La consapevolezza che il calcio sia così importante, non giustifica il fatto che debba ripartire senza garanzie adeguate. Dobbiamo adeguarci alle indicazioni date dalle autorità mediche e scientifiche. Non farlo sarebbe follia. Noi giocatori dell’Inter abbiamo la nostra chat di gruppo, ma per il momento ci sembra tutto ancora lontano e fumoso. Chiaro però che, se e quando ci verrà detto di ricominciare, come categoria faremo sentire la nostra voce».

CONTE E INTER – Borja Valero su Antonio Conte e la sconfitta contro la Juventus: «La sua forza è chiedere tantissimo non solo ai giocatori ma a tutti, fino ai magazzinieri e ai ragazzi dell’ufficio stampa. E, quello che chiede, offre in cambio. Mi aveva parlato a inizio stagione. Era stato chiaro: io non faccio affidamento su di te, mi aveva detto. Poi ha visto come mi alleno, a testa bassa e mettendomi in discussione: mi ha chiamato di nuovo e mi ha detto che avrei avuto il mio spazio. Così è stato. Alla mia età e per quello che ho fatto vedere in carriera, non devo più dimostrare niente a nessuno. Né penso che a fine stagione mi scade il contratto: lavoro e mi metto a disposizione. Juventus-Inter? È stata una partita strana, giocata in condizioni strane, a porte chiuse. In più, non eravamo nel nostro momento migliore. Non la prenderei troppo in considerazione».

ERIKSEN – Borja Valero difende Christian Eriksen: «È arrivato a stagione in corso, una settimana prima giocava ancora nel Tottenham, quella dopo aveva cambiato campionato, Paese, lingua, sistema di allenamento: non è facile abituarsi in fretta. Quando stava ingranando è arrivato lo stop. Ha tutto per prendersi l’Inter, gli serve solo tempo».

BROZOVIC – Borja Valero esalta Marcelo Brozovic: «In tre anni che sono all’Inter è cresciuto in modo esponenziale. Pian piano si è reso conto di quanto sia forte e ha preso possesso di un ruolo nuovo per lui, quello del regista. Può crescere ancora».

LAUTARO MARTINEZ – Borja Valero elogia anche Lautaro Martinez: «Da un anno all’altro è quello migliorato di più. Oltre a segnare, fa un lavoro straordinario per la squadra. Cosa gli direi per convincerlo a restare e non andare al Barcellona? Che qui abbiamo un progetto molto importante, visibile a tutti. E che, per realizzarlo, è meglio che lui sia con noi ».

ESPOSITO – Borja Valero chiude su Sebastiano Esposito: «Per crescere, i giovani devono giocare il più possibile. La scuola Inter per lui è fondamentale; detto questo, è giusto che con la famiglia decida il suo futuro».

Fonte: Sportweek


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE