Primo Piano

Barella: «Famiglia da giovane, trovata persona giusta. Il gol al Belgio…»

Barella ha rilasciato alcune dichiarazioni nella prima puntata della docu-serie “Sogno Azzurro” su Rai 1. Il centrocampista dell’Inter ha parlato della sua famiglia e del suo gol decisivo in Belgio-Italia a EURO 2020.

VERO AMORE – La famiglia e il calcio. I due cardini attorno ai quali ruota la vita di Nicolò Barella. Durante “Sogno Azzurro”, la docu-serie della Rai sulla Nazionale Italiana Campione d’Europa, il numero 23 dell’Inter ha dedicato un pensiero alla sua famiglia: «È sempre stato il mio desiderio farmi una famiglia da giovane. Ho trovato la persona giusta. Io e mia moglie abbiamo subito deciso di mettere su famiglia. Mi piacciono le responsabilità e i bambini, quindi è stata una cosa abbastanza naturale. Quando siamo lontani compensiamo con una videochiamata, un po’ di saluti, facciamo arrabbiare la mamma e poi chiudiamo (ride, ndr)».

GOL DECISIVO – Barella ha commentato anche il suo gol con cui l’Italia ha sconfitto il Belgio nei quarti di finale degli Europei: «Ho chiesto palla a Marco Verratti. Poi mi sono trovato un po’ in una selva di gambe, allora ho cercato di spostare la palla. È stato un gol istintivo. Potevo solo spostarla e tirare per non dare il tempo al portiere di uscire. È stato molto bello, non ho mai tirato così forte in vita mia». Barella ora si godrà le meritate vacanze prima di tornare all’Inter e riabbracciare il gruppo guidato da Simone Inzaghi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button