Barcellona-Inter, blaugrana troppo forti: 2-0 al Camp Nou

Articolo di
24 ottobre 2018, 22:54
Jordi Alba

Termina Barcellona-Inter: nella seconda frazione di gioco i nerazzurri ci provano ancora, ma i blaugrana sono troppo forti e negli ultimi minuti chiudono la sfida grazie al gol del 2-0 siglato da Jordi Alba. Clicca QUI per leggere la cronaca completa della partita, fornita da Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo la prima frazione di gioco terminata sul punteggio di 1-0, riprende Barcellona-Inter. Nell’intervallo Spalletti cambia le carte in tavola, inserendo Matteo Politano al posto di Antonio Candreva. Subito il neo-entrato ci prova e va vicino al gol con un bellissimo tiro-cross, che trova però ter Stegen pronto. Al 60′ è ancora Handanovic a salvare il risultato su un tiro ravvicinato di Lenglet, imbeccato da un disimpegno sbagliato della difesa nerazzurra. Il primo cartellino giallo della partita arriva per il Barcellona, ammonito Luis Suarez al 62′ a causa di un intervento a gamba tesa su Miranda. Al 63′ altro cambio in casa nerazzurra, a entrare è Lautaro Martinez, che prende il posto di Borja Valero. Al 71′ contropiede pericolosissimo del Barcellona, con Coutinho che conclude a rete, ma il pallone si stampa sulla traversa. Al 72′ primo cambio in casa blaugrana: esce tra gli applausi il marcatore della partita, Rafinha, e al suo posto entra Nelson Semedo. Al 73′ primo cartellino giallo per i nerazzurri, assegnato a Marcelo Brozovic. Al 74′ altro cartellino, questa volta per Milan Skriniar. Doppio cambio al 77′: nell’Inter entra Keita Baldé al posto di Ivan Perisic, mentre nel Barcellona entra Vidal ed esce Arthur. Al minuto 83 i padroni di casa raddoppiano: Jordi Alba si infila tra Skriniar e D’Ambrosio e trova la rete del 2-0. Al 85′ cartellino giallo anche per Lautaro Martinez. Al 88′ terzo e ultimo cambio anche in casa blaugrana: dentro Munir El Haddadi al posto di Coutinho. Nei 3 minuti di recupero concessi dall’arbitro nulla da segnalare fino al fischio finale. Barcellona troppo forte per la squadra di Spalletti, ma il pareggio tra PSV e Tottenham rende la sconfitta un po’ meno amara.

BARCELLONA 2 – 0 INTER

MARCATORI: Rafinha (B) al 31′, Jordi Alba (B) al 83′

BARCELLONA (4-3-3): 1 ter Stegen; 20 Sergi Roberto, 3 Piqué, 15 Lenglet, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Busquets (C), 8 Arthur; 12 Rafinha, 9 Luis Suarez, 7 Coutinho.

A disposizione: 13 Cillessen; 2 Semedo, 36 Chumi; 22 Vidal; 11 Dembelé, 14 Malcom, 19 Munir El Haddadi.

Allenatore: Ernesto Valverde

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi (C).

A disposizione: 27 Padelli; 2 Vrsaljko, 6 de Vrij, 13 Ranocchia; 10 Lautaro Martinez, 11 Keita, 16 Politano.

Allenatore: Luciano Spalletti

NOTE:  ; Ammoniti: Suarez (B) al 62′, Brozovic (I) al 73′, Skriniar (I) al 74′, Lautaro Martinez (I) al 85′; Sostituzioni: Politano per Candreva (I) al 45′, Lautaro Martinez per Borja Valero (I) al 63′, Semedo per Rafinha (B), Keita per Perisic (I) al 77′, Vidal per Arthur (B) al 77′, Munir per Coutinho (B) al 88′ ; Recupero: 3′

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE