Ausilio: “Noi su un centrocampista? Non è detto…”

Articolo di
19 gennaio 2016, 20:26
ausilio

Intervistato ai microfoni di “Rai Sport”, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha affrontato diversi temi: il più caldo ovviamente è quello del mercato, con in primo piano Guarin, destinato ad essere ceduto nelle prossime ore in Cina.

GUARIN – «E’ ancora un giocatore dell’Inter, stiamo trattando e vedremo a cosa porteranno queste negoziazioni. Non ci sono altre trattative comunque. Se dovesse partire sicuramente dovrà essere sostituito, in seguito cercheremo di capire quale possa essere il profilo giusto per noi. Non escludo però che il rinforzo potrebbe essere un attaccante esterno e non un centrocampista».

COPPA ITALIA – «Noi la consideriamo una competizione importante e vogliamo fare bene: inoltre Mancini l’ha vinta spesso. Siamo tutte qui, oltre a noi anche altre squadre importanti come Milan, Juventus e Lazio».

PERIODO NEGATIVO – «Non so in quanti sono capaci di andare a vincere su un campo storicamente difficile come quello di Bergamo. Veniamo da un momento non positivo sotto il punto di vista dei risultati ma siamo coscienti delle nostre qualità».

AUSILIO RESTA? – «Penso che sia l’ultimo dei problemi: penso di sì comunque, se poi dovessero mandarmi via allora quello è un altro discorso».

EDER E SORIANO – «Noi abbiamo un’ottima squadra capace di competere per le posizioni migliori e per rientrare in Champions. Per ora stiamo rispettando le previsioni, se poi dovesse esserci una necessità o un’opportunità allora ci muoveremo, ma non è detto che siano quelli giusti. Trattare con Ferrero poi non è proprio facile».

MANCINI – «E’ bravissimo e siamo contenti del suo operato, è normale che possa interessare ad altre squadre importanti ma ora ce lo godiamo noi e ce lo teniamo stretto».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE