Primo Piano

Ausilio a Sky – “Icardi? All’Inter il noi viene prima dell’io, ma non è in discussione”

A pochi minuti dal calcio d’inizio di Rapid Vienna-Inter, gara d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, il direttore sportivo dei nerazzurri Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Impossibile, oltre alla partita, non parlare anche del caso Mauro Icardi

IL CASO ICARDI- “Ha parlato Spalletti dopo un confronto di mattina e di pomeriggio coi dirigenti, è stata una scelta condivisa. I motivi sono seri e validi, non c’è da spiegare nulla se non che si è arrivati alla decisione dopo averla valutata. Non si prendono decisioni così senza dolore per un giocatore che resta importante e che ha dato e ha ancora tanto da dare all’Inter”.

COME RICOSTRUIRE IL RAPPORTO CON ICARDI?- “Icardi aveva concluso l’allenamento, era convocato, poi c’è stata la decisione di non venire e non credo fosse infortunato. Noi siamo qua, non è in discussione Icardi, non è in discussione l’uomo, il calciatore e il professionista e mi auguro che possa continuare a stare con noi ancora per tanto tempo”.

PER ICARDI UNA SCELTA MATURATA DA TEMPO?- “Noi ci guardiamo sempre dentro, si può solo migliorare e pensare se le cose sono fatte bene o male, ora non posso dirlo. Nel calcio deve prevalere il noi rispetto all’io, il noi vuol dire avere rispetto della squadra e del club e se queste situazioni vengono messe in imbarazzo allora bisogna prendere provvedimenti. Se si è arrivati a questo punto è ovvio che abbiamo lasciato correre tante cose, ma io sono convinto che questo che può sembrare un passo indietro possano diventare dieci passi in avanti”.

MALUMORE PERISIC LEGATO A ICARDI?- “Assolutamente no, ma io non parlo di malumore, è finito il mercato e Perisic si è messo a lavorare sull’obiettivo di fare bene e centrare la qualificazione alla Champions e di fare un’ottima Europa League”.

PARLEREMO CON ICARDI- “Bisogna parlarci, è stato tutto molto veloce ieri. Noi abbiamo tutta l’intenzione di lavorare per recuperare il calciatore, sulle prestazioni noi non lo mettiamo in discussione, abbiamo messo in discussione l’essere capitano e abbiamo pensato fosse opportuna la decisione presa ieri. Il calciatore faremo di tutto perché continui a essere quel grande giocatore che è”.

IL CONTRATTO DI ICARDI- “Questo non l’abbiamo mai messo in discussione, non ci facciamo condizionare da questo problema. Il rinnovo e il campo sono cose ben diverse”.

ICARDI SOSPESO?- “Non abbiamo ancora pensato nulla, io sono venuto qua con la squadra, stiamo cercando di parlare solo della partita. Da domani poi cominceremo a fare delle valutazioni”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh