Asamoah: “Inter ti spiego chi è Conte. Il primo anno in nerazzurro…”

Articolo di
7 giugno 2019, 15:49
Asamoah

Kwadwo Asamoah, terzino dell’Inter, dal ritiro del Ghana con cui parteciperà alla Coppa d’Africa ha parlato del nuovo allenatore Antonio Conte e della sua prima stagione con la maglia dell’Inter

NUOVO ALLENATORE – «Con Conte non importa chi tu sia o che tu abbia vinto l’anno prima, non importano i trofei che tu hai raggiunto. Lui vuole vincere sempre, pensa solo a quello e non guarda al passato. Conte vuole vincere tutte le partite. Al secondo anno alla Juve, anche dopo aver conquistato lo scudetto con ben sei giornate di anticipo, continuavamo ad allenarci come se non avessimo fatto ancora nulla. Ci hanno sempre raccontato che era così anche da calciatore. Con Conte non puoi sgarrare mai. E se salti una parte di allenamento per qualche motivo, poi te la fa recuperare il giorno dopo, in un certo senso te la fa pagare».

NUOVA AVVENTURA – «Per me è stato molto difficile lasciare la Juventus dopo tanti anni e tante vittorie. Ma ho pensato al futuro della mia carriera e della mia famiglia, avevo bisogno di una nuova sfida. L’Inter è una nuova famiglia e voglio dare il meglio per aiutare il club a tornare a vincere».

PARAGONE – «Ogni tecnico ha un suo credo. Conte ti dice sempre le cose in faccia, che tu sia il primo o l’ultimo della squadra. Allegri invece è più riservato, magari parla ai vecchi del gruppo e non davanti a tutti». Queste le parole di Kwadwo Asamoah riportate dalla “Gazzetta dello Sport”.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE