Arteta, manager dell’Arsenal, positivo al Coronavirus. Il comunicato

Articolo di
12 Marzo 2020, 23:31
Mikel Arteta Arsenal
Condividi questo articolo

Arteta, manager dell’Arsenal, è un nuovo caso di Coronavirus in Premier League, dopo il Leicester City (vedi articolo). I Gunners hanno annunciato che non potranno giocare le prossime partite, come ovvio, e che chiunque ha avuto contatti col tecnico spagnolo andrà in quarantena.

NUOVO CASO – “Il centro di allenamento di London Colney è stato chiuso dopo che il manager Mikel Arteta è risultato positivo al Coronavirus questa sera. Il personale dell’Arsenal, che ha avuto contatti recenti con Arteta, andrà ora in quarantena in linea con le misure del Governo. La società ritiene che siano diverse persone, incluse tutta la prima squadra e lo staff tecnico, così come una piccola parte dell’Academy (chiusa per precauzione). Chi non ha avuto diretti contatti con Arteta potrà tornare a lavorare nei prossimi giorni. Nel frattempo Colney e l’Academy di Hale End saranno oggetto di una pesante sanificazione, mentre le altre sedi del club opereranno come normale. È chiaro che non saremo in grado di giocare alcune partite nelle loro date originarie. Aggiorneremo i supporter che hanno biglietti per le rispettive sfide con maggiori informazioni in tempo breve. Ora l’obiettivo è trovare chiunque abbia avuto contatti con Arteta, che ha detto: «È molto brutto, ma ho fatto i test dopo essermi sentito debole. Tornerò a lavorare soltanto quando sarò abilitato»“.

Fonte: Arsenal.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE