Antonello: “LionRock conferma a nostro progetto. Stadio, 2 piani con Milan”

Articolo di
18 Febbraio 2019, 17:00
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di “Inter Tv”, Alessandro Antonello, amministratore delegato del club nerazzurro, ha commentato l’ingresso di due membri di LionRock Capital, nuovo azionista di minoranza, nel Consiglio d’Amministrazione.

“LIONROCK PASSO IN AVANTI” – Queste le parole di Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, sul sito ufficiale del club nerazzurro: «Diamo il benvenuto ai nuovi soci, questo rappresenta un ulteriore passo in avanti rispetto al progetto di sviluppo del Club. LionRock potrà dare un supporto a breve e lungo termine per farci crescere. Questo è un progetto che è partito con l’acquisizione di Suning e ad oggi la riprova che un partner internazionale come LionRock voglia seguire questo progetto ci dà fiducia e conferma che quello che stiamo facendo sia giusto. Stiamo procendendo al meglio nell’eseguire le strategie che ci eravamo posti. Quindi benvenuto a LionRock e che ci supporti in questo viaggio entusiasmante per la crescita del Club».

QUATTORDICESIMO POSTO NELLA DELOITTE MONEY LIST«Sono risultati molto importanti, frutto del lavoro svolto negli ultimi due anni, segno del fatto che tutto ciò che abbiamo impostato comincia a dare i propri frutti. Essere alla quattordicesima posizione è un passo verso la crescita del Club e ci auguriamo di migliorare ancora la posizione per la stagione in corso. È importante perché con il supporto di Suning siamo stati in grado di crescere non solo nei mercati europei ma anche asiatici, con la possibilità di avere un mercato cinese aperto ai nostri fan e nuove collaborazioni con partner cinesi. Ci auguriamo che il percorso che è iniziato prosegua a lungo».

QUESTIONE STADIO«Lo stadio è un aspetto fondamentale per la crescita di un club. Oggi siamo qui a San Siro, uno stadio iconico che però ha bisogno di essere rinnovato. Al momento stiamo lavorando insieme all’AC Milan per un progetto comune, non abbiamo ancora valutato quale sia il progetto migliore, se la ristrutturazione o la creazione di un nuovo stadio ma sicuramente il fatto di avere un impianto moderno, all’avanguardia, sarà uno dei principali fattori di crescita nei prossimi anni».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE