Ag. Lautaro Martinez: “Mercato? Solo voci, sta bene all’Inter. Messi…”

Articolo di
10 Aprile 2020, 17:45
Lautaro Martinez Slavia Praga-Inter Lautaro Martinez Slavia Praga-Inter
Condividi questo articolo

Beto Yaque, agente di Lautaro Martinez, intervistato sulle frequezne della radio argentina 94,7 Fm Radio, ha parlato a proposito del suo assistito, finito nelle mire del Barcellona.  

FORTE – Beto Yaque, agente di Lautaro Martinez, racconta gli ultimi giorni passati in Italia, prima dell’inizio dell’emergenza coronavirus. Un aneddoto, infine, su come ha conosciuto Lautaro: «Sono stato in Italia quattro giorni prima che iniziassero i problemi. Ho passato i quattordici giorni di quarantena, per fortuna è andato tutto bene. Siamo stati io e Rolando Zarate (l’altro agente di Lautaro Martinez, ndr) per dieci giorni, ma solo per vedere partite tipo di Champions League. Ho conosciuto Lautaro Martinez quando aveva quindici anni, era già forte e segnava tanto. Molte squadre lo volevano, ho parlato al telefono col padre e ho passato una settimana con loro. Li ho conosciuti, ho visto una partita a Tres Arroyos e dopo pochi minuti già dominava il pallone. Giocava da centrocampista centrale, mi è bastato un tempo per capire che fosse forte. Potevo portarlo a Racing e Vélez, che lavorano molto bene con i giovani e ci lavoravano due miei amici. Poi lui ha scelto il Racing».

MERCATO – Infine, l’agente di Lautaro, commenta le voci di mercato sul suo assistito: «Mi hanno parlato di Barcellona, Real Madrid e dall’Inghilterra pure Chelsea, ma in realtà non c’è niente. Sono solo voci, ma noi non sappiamo niente. Lui sta bene dov’è, chi lo conosce sa che vuole solo giocare e fare gol. Non c’è niente, sono solo cose che si leggono sulla stampa. Non abbiamo parlato del contratto di recente. Ha un accordo per cinque anni, c’è tempo: finché si è giocato lui stava crescendo, poi però è successo quello che sappiamo. Non abbiamo avuto contatti di recente con l’Inter sul tema contratto. A chi non piacerebbe giocare con Lionel Messi? Ne abbiamo discusso, soprattutto in chiave nazionale, per lui è stato un sogno averci giocato in Copa América. Ma non c’è molto altro oltre a questo, lui è molto riservato e ha un profilo basso. Sta bene all’Inter, è chiaro che arrivano voci su tante grandi squadre ma non c’è niente».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE