NazionaliPrimo Piano

Vidal positivo, indagine in Cile! Violati i protocolli anti-COVID?

Continuano i problemi per Vidal. Ieri è risultato positivo al Coronavirus (vedi articolo) e ha ammesso di averlo contratto tramite un amico, oggi le autorità sanitarie cilene hanno aperto un’indagine. Potrebbe aver violato i protocolli anti-COVID.

RISCHIA QUALCOSA? – La Seremi de Salud Metropolitana, una delle autorità sanitarie cilene, ha iniziato un procedimento nei confronti di Arturo Vidal. Questo a seguito della positività del centrocampista dell’Inter al Coronavirus, apparsa ieri. Come segnala La Tercera, Vidal ha ricevuto nella giornata di oggi la notifica delle indagini. Le autorità sanitarie cercheranno di capire in quali circostanze il giocatore ha ricevuto il contagio: potrebbe aver violato la “bolla” che avrebbe dovuto rispettare al suo arrivo in Cile, dove ha risposto alla chiamata della sua nazionale. I convocati hanno un permesso speciale per non fare quarantena, a patto di avere relazioni legate a motivi professionali. Un “amico”, come quello segnalato come causa di contagio, non lo sarebbe. Martedì scorso Vidal è stato avvistato in un ristorante con quattro amici, uno di loro è risultato positivo quattro giorni dopo.

Fonte: La Tercera – Christian Gonzalez, Gabriela Sandoval

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh