Nazionali

Il VAR ferma Vecino: fa un gol magnifico ma non vale, Uruguay OK al 92′

Vecino protagonista sfortunato di Uruguay-Ecuador. Il centrocampista dell’Inter segna un gol magnifico nel finale ma il VAR glielo annulla per un precedente fuorigioco (non suo). La partita però finisce lo stesso 1-0: segna Pereiro al 92′.

URLO FERMATO… IN PARTE!Matias Vecino pensava di essere diventato il salvatore dell’Uruguay contro l’Ecuador, e invece è un suo compagno. Il centrocampista dell’Inter, a poco meno di cinque minuti dalla fine del match di Montevideo, sul punteggio di 0-0 riceve palla al limite dell’area e con un destro spettacolare buca le mani al portiere ospite, con un tiro all’incrocio dei pali. Grande festa in campo, ma Maxi Gomez (l’autore dell’assist) è in fuorigioco di almeno un metro. L’assistente non se ne accorge per un abbaglio colossale, il VAR non può far altro che annullare. La partita, fin lì piuttosto soporifera con una traversa colpita a inizio ripresa da Federico Valverde con un cross, finisce comunque con la vittoria della Celeste, grazie al… Cagliari. Nel secondo dei sei minuti di recupero Nahitan Nandez scappa sulla destra e crossa, trovando il suo compagno in rossoblù Gaston Pereiro che di testa fa 1-0. L’Uruguay di Vecino (in campo tutta la partita) riesce così all’ultimo a superare l’Ecuador al terzo posto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button