Nazionali

Uruguay, prima vittoria in Copa América e quarti: Vecino 90′ con la Bolivia

L’Uruguay si riscatta dopo un inizio di Copa América non certo splendido: batte 0-2 la Bolivia e, per effetto del regolamento che ne fa passare quattro su cinque, è già agli ottavi. Novanta minuti per Vecino.

UN GOL PER TEMPO – L’Uruguay non aveva mai segnato nel 2021 con i propri giocatori. L’unico ad andare in gol per la Celeste era stato Arturo Vidal, tre giorni fa, deviando nella propria porta una sponda di Matias Vecino nell’1-1 col Cile. Anche stanotte, con la Bolivia, a sbloccare è un autogol: al 40′ cross da destra di Giorgian de Arrascaeta, il difensore Jairo Quinteros respinge male e l’ultimo tocco, decisivo, è del portiere Carlos Lampe. Quest’ultimo si riscatta, evitando il raddoppio su un gran tiro di Rodrigo Bentancur. Non può nulla però al 79′, quando Edinson Cavani corregge in rete un cross del subentrato Facundo Torres interrompendo la serie negativa. Nell’ultimo dei cinque minuti di recupero clamoroso il gol fallito da Maxi Gomez, che manda a lato a porta vuota su assist di Federico Valverde. Vecino, schierato titolare, ha giocato l’intera partita. Con questo 0-2 l’Uruguay trova la sua prima vittoria in Copa América ed è ai quarti del torneo, alle 2 Cile-Paraguay.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button