Nazionali

Svizzera-Italia, Mancini fa dei cambi ma non tocca Barella

Svizzera-Italia di domani potrebbe già essere un crocevia importante per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pareggio contro la Bulgaria, il commissario tecnico Mancini farà dei cambi ma non toccherà la maglia da titolare di Nicolò Barella.

Dopo il pareggio di Firenze contro la Bulgaria, domani torna in campo l’Italia. Gli azzurri campioni d’Europa giocheranno in casa della Svizzera una partita che si annuncia già un crocevia importante nella strada verso i Mondiali di Qatar 2022. Il commissario tecnico Roberto Mancini farà dei cambi rispetto alla sfida pareggiata contro la Bulgaria. In difesa si rivedrà Chiellini al fianco di Bonucci e Di Lorenzo dovrebbe prendere il posto di Florenzi. In attacco c’è il dubbio tra Immobile e Raspadori, anche se il centravanti della Lazio dovrebbe mantenere la sua maglia da titolare. Altro dubbio in centrocampo a causa delle condizioni fisiche di Verratti che potrebbe lasciare il posto a Locatelli. Intoccabile, quindi, l’interista Nicolò Barella che sarà regolarmente in campo al fianco dell’altra colonna Jorginho. Poche possibilità di vedere in campo Alessandro Bastoni o Stefano Sensi, gli altri due giocatori dell’Inter aggregati al gruppo azzurro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button