Nazionali

Spagna, altro pareggio: rigore sbagliato con la Polonia, strada ora in salita

La Spagna fa due pareggi su due nel suo inizio agli Europei. A Siviglia finisce 1-1 con la Polonia: Lewandowski risponde a Morata, poi Gerard Moreno sbaglia un rigore. Per entrambe qualificazione in bilico.

FISCHI ALLA FINE – La Spagna, dopo lo 0-0 con la Svezia, pareggia anche con la Polonia (1-1) e si prende i fischi del suo pubblico. Fin qui ancora poco da parte della squadra di Luis Enrique, nonostante il vantaggio. Al 25′ tiro debole di Gerard Moreno, ma Alvaro Morata è furbo a prendere il tempo a Bartosz Bereszynski e mettere in rete. L’assistente (l’italiano Alessandro Giallatini) segnala fuorigioco, ma dal VAR arriva la modifica: il gol è buono. In chiusura di primo tempo sinistro di Karol Swiderski che finisce sul palo, sulla ribattuta va Robert Lewandowski ma conclude addosso a Unai Simon. Il centravanti della Polonia si riscatta al 54′, quando su cross da destra di Kamil Jozwiak prende il tempo ad Aymeric Laporte e di testa infila la porta della Spagna. Alla ripresa del gioco, però, Jakub Moder rifila in maniera molto ingenua un pestone a Gerard Moreno su cross che non era arrivato a qualche compagno: Daniele Orsato non può rendersene conto, ma il VAR lo porta a dare rigore. Batte lo stesso Gerard Moreno che angola troppo: prende il palo, e la ribattuta di Morata va fuori. Nel finale la Spagna preme forte, con la Polonia che sbanda un po’ troppo in difesa. Il risultato però non cambia più: alla fine festeggiano i polacchi, ma la qualificazione di entrambe è a rischio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock