NazionaliPrimo Piano

Perisic: «Cento presenze Croazia, orgoglio! Spero riposo dopo anni duri»

Perisic sarà titolare in Croazia-Armenia, partita amichevole in programma alle ore 18 (vedi formazioni), e sarà la sua centesima presenza in nazionale. Di questo ha parlato in un’intervista ai canali ufficiali della federazione.

IL TRAGUARDOIvan Perisic, fra pochi minuti, farà cento presenze in nazionale contro l’Armenia: «Sono entusiasta che stia arrivando la mia centesima presenza con la Croazia. Pochi giocatori possono vantarsi di aver raggiunto e superato questo traguardo. Ricordo benissimo il mio debutto (il 26 marzo 2011 in Georgia, ndr), sarà sempre indelebile a prescindere dal fatto che sia arrivata una sconfitta. Ogni partita per me è importante quando si tratta della nazionale».

A UN PASSO DALLA GLORIA – Perisic è orgoglioso per i Mondiali del 2018, dove la Croazia è arrivata seconda: «Per tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di far parte di quella spedizione, la Russia resterà per sempre nei nostri cuori. Ma anche quello che abbiamo vissuto al ritorno in patria, dopo aver conquistato la medaglia d’argento. Ossia: l’accoglienza indimenticabile a Zagabria, ma pure a Spalato e nella mia città d’origine Omis: non me lo dimenticherò mai. La nostra generazione ha raggiunto il suo apice ai Mondiali in Russia: tutto combaciava alla perfezione, dal primo giorno di preparazione abbiamo vissuto l’uno per l’altro, e questo si è visto in campo. Abbiamo ottenuto un grande risultato, che rimarrà impresso nella nostra mente per tutta la vita».

FINALE – Perisic ricorda la partita fra Croazia e Inghilterra, che portò alla finale: «La gara della nostra carriera. Sapevamo cosa significasse quella sfida, fu una delle partite più mature nella storia della nazionale. Abbiamo creduto nella svolta anche quando eravamo passati in svantaggio, siamo orgogliosi. In finale abbiamo giocato alla grande ma, a causa di una serie di circostanze, ha vinto la Francia. Certo, siamo orgogliosi di tutto quello che abbiamo ottenuto, ma potevamo fare qualcosa di meglio. Purtroppo non ci siamo riusciti, ma possiamo guardarci negli occhi consapevoli di aver dato tutto in campo».

PROSSIMO STEP – Perisic va sugli imminenti Europei: «Spero che saremo tutti in salute e che riusciremo ad arrivarci riposati, dopo due stagioni dure (per le tante partite ravvicinate, ndr). Non vediamo l’ora di nuove sfide: abbiamo una buona squadra, cercheremo di ricreare la giusta atmosfera per rappresentare la Croazia al meglio. Non ho l’abitudine di dire prima cosa faremo nelle grandi competizioni, ma sono sicuro delle nostre qualità e possiamo dire la nostra. Il girone agli Europei non è facile: giochiamo contro Inghilterra e Scozia che saranno in casa, ma ci proveremo».

Fonte: HNS-CFF.hr

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh