Nazionali

Olanda, tris e riposo parziale per de Vrij. Pandev saluta davanti a Sneijder

L’Olanda, come l’Italia, chiude il suo girone degli Europei a punteggio pieno. Facile 0-3 sulla Macedonia del Nord, nell’ultima di Pandev in nazionale. Per de Vrij solo un tempo.

IN SCIOLTEZZA – L’Olanda era l’unica squadra già aritmeticamente prima dopo due giornate degli Europei, la Macedonia del Nord l’unica sicura eliminata. Ad Amsterdam la partita non conta nulla, ma finisce lo stesso 0-3 per gli Oranje di Frank de Boer. Apre le marcature Memphis Depay, che al 24’ con un sinistro piazzato supera il portiere macedone su assist di Donyell Malen. Dopo l’intervallo non rientra Stefan de Vrij, al quale l’ex allenatore dell’Inter dà un tempo di riposo così come Denzel Dumfries. Si scatena però Georginio Wijnaldum, autore di una doppietta. Il nuovo centrocampista del PSG al 51’ riceve un assist dal fondo di Depay e in tap-in mette dentro, poi al 58’ ribadisce in rete un tiro sempre di Depay respinto dal portiere. Al 69’ il momento del saluto di Goran Pandev, che chiude qui la sua esperienza con la Macedonia del Nord. Ad applaudirlo, in tribuna, anche un suo ex compagno all’Inter: Wesley Sneijder. Per l’Olanda arriva anche una traversa di Wout Weghorst, da subentrato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button