Olanda-Italia, i dubbi di Mancini: Barella inamovibile, chance D’Ambrosio?

Articolo di
7 Settembre 2020, 08:35
Mancini Barella Mancini Barella
Condividi questo articolo

Poche ore al calcio d’inizio di Olanda-Italia, match valido per la seconda giornata di Nations League, girone 1 (Lega A). Gli azzurri di Roberto Mancini vogliono cancellare il mezzo passo falso contro la Bosnia Erzegovina e cercano il colpo grosso alla Johan Cruijff Arena. Tra i titolari dovrebbe esserci Nicolò Barella, colonna portante di questa Nazionale. Diminuiscono le chance di vedere ancora dal primo minuto Stefano Sensi, mentre crescono le quotazioni di D’Ambrosio

ATTESA – Olanda-Italia di Nations League è una gara chiave per testare le ambizioni degli azzurri di Roberto Mancini. La condizione fisica non può essere delle migliori, ma Nicolò Barella e compagni vogliono fare bella figura al cospetto degli Orange di Dwight Lodeweges, vice di Ronald Koeman appena passato al Barcellona, che traghetterà i Tulipani verso la scelta del nuovo tecnico. La formazione olandese ha battuto la Polonia venerdì grazie ad una rete di Steven Bergwijn. Il calcio d’inizio per la sfida di questa sera, alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam, è in programma alle 20.45.

LE SCELTE – Roberto Mancini sta sfogliando la margherita di alternative. Il tecnico ha già annunciato che cambierà molto, in virtù della scarsa condizione fisica di alcuni interpreti. Rispetto alla formazione che ha pareggiato con la Bosnia, infatti, dovrebbero essere confermati solo Nicolò Barella e Leonardo Bonucci, oltre a Gianluigi Donnarumma tra i pali. Danilo D’Ambrosio, Leonardo Spinazzola e Giorgio Chiellini completeranno il pacchetto difensivo. In mezzo al campo, a fianco al classe ’97 dell’Inter, spazio a Jorginho. Ballottaggio serrato tra Stefano Sensi, in gol contro Edin Dzeko e compagni, e Manuel Locatelli. Rivoluzione in attacco: Ciro Immobile rileva Andrea Belotti, mentre Nicolò Zaniolo e Moise Kean dovrebbero mandare in panchina Federico Chiesa e Lorenzo Insigne.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Jorginho, Barella, Sensi/Locatelli; Zaniolo, Immobile, Kean. All. Roberto Mancini.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE