Lukaku: “L’anno scorso mia miglior stagione, ma voglio di più e posso!”

Articolo di
14 Ottobre 2020, 23:44
Romelu Lukaku Belgio Romelu Lukaku Belgio
Condividi questo articolo

Lukaku è stato il grande protagonista di Islanda-Belgio 1-2, con la doppietta che ha deciso la partita di UEFA Nations League a Reyjkavik (vedi articolo). L’attaccante dell’Inter, parlando con la TV belga VTM, ha ripercorso brevemente anche la sua carriera.

RISULTATO SOFFERTORomelu Lukaku commenta Islanda-Belgio: «È stata una partita difficile. Ci aspettavamo che giocassero con il 4-4-2, ma il loro commissario tecnico li ha schierati molto bene: evidentemente ci conosceva. Non è stato facile, ma abbiamo vinto ed è questo quello che conta: ora siamo di nuovo in testa al girone. Non eravamo riusciti a vincere la partita precedente, e non siamo abituati, ma la sconfitta contro l’Inghilterra ora è alle spalle. Dobbiamo solo assicurarci che, quando avremo la possibilità di sfidarli in casa, li uccideremo!»

CRESCITA CERCATA – Lukaku parla anche del suo momento personale: «Analizzo sempre le mie partite, per vedere cosa ho fatto bene e cosa meno bene. Devi sempre capire di poter fare meglio, questa è la chiave. L’anno scorso ho giocato la mia miglior stagione di sempre: ho raggiunto un certo livello, ma adesso voglio andare anche più in alto, e posso farlo. Questa è la pressione che metto su me stesso. La carriera di un calciatore dura quindici anni, sto iniziando a raggiungere il massimo: perché dovrei arrendermi proprio ora?»



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE