Nazionali

Lautaro Martinez e Vecino, no rientro anticipato all’Inter: niente gialli

L’Inter poteva sperare in un cartellino giallo per Lautaro Martinez e Vecino in Argentina-Uruguay (vedi articolo), che sarebbe valso il rientro anticipato. Invece, purtroppo, non è arrivato e rimangono a disposizione delle rispettive nazionali.

NIENTE RIENTROLautaro Martinez e Matias Vecino resteranno rispettivamente con Argentina e Uruguay. I due giocatori dell’Inter erano diffidati: un cartellino giallo sarebbe stato una manna dal cielo per i nerazzurri, in vista del match con la Lazio. Invece, insolitamente per i canoni sudamericani, a Buenos Aires stanotte non c’è stato nemmeno un cartellino, nel 3-0 per la Seleccion. Lautaro Martinez, così come Joaquin Correa, tornerà quindi in campo all’1.30 italiana della notte fra giovedì e venerdì, sempre a Buenos Aires contro il Perù. Un’ora dopo inizierà Brasile-Uruguay, ultimo impegno per Vecino, con in mezzo (alle 2) Cile-Venezuela con Alexis Sanchez e Arturo Vidal. Questo significa che per tutti e cinque i sudamericani la loro ultima partita in nazionale finirà a meno di trentasei ore da Lazio-Inter, con un viaggio intercontinentale e il rischio di non averli all’Olimpico: inaccettabile.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button