Nazionali

Italia-Austria da decidersi dopo i 90′: ancora 0-0 e Barella (ammonito) già fuori

Italia-Austria di Euro 2020 non può dirsi partita spettacolare. Terminati i tempi regolamentari, saranno necessari i 30′ supplementari per decretare chi andrà ai quarti di finale. E chissà, magari la lotteria dei rigori. Per l’interista Barella partita già finita

PARTITA BLOCCATA – Dopo lo 0-0 del primo tempo (vedi articolo), Italia-Austria non si sblocca nella ripresa. Saranno necessari (almeno) i supplementari. L’interista Nicolò Barella riesce a farsi ammonire al 51′ per proteste. Malissimo la Nazionale Italiana, che fatica sia in fase difensiva sia in quella offensiva. Molto meglio la Nazionale Austriaca, che al 65′ si vede annullare il gol del vantaggio dal VAR per fuorigioco millimetrico. A segnare l’ex nerazzurro Marko Arnautovic, a cui viene negata la gioia dopo un lungo consulto. Il CT Roberto Mancini, nonostante i quattro cambi già fatti, non può dirsi soddisfatto della prova azzurra. Per l’Inter nessuno in campo dopo l’uscita di Barella al 67′ per fare spazio a Matteo Pessina, mentre Alessandro Bastoni è sempre seduto in panchina. Squadre già in campo per i tempi supplementari.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button