Nazionali

Inter, sudamericani assenti con la Sampdoria? Ecco gli scenari

L’Inter ha archiviato le prime due giornate di Serie A con due vittorie: 4-0 al Genoa e 3-1 al Verona al Bentegodi. Adesso il campionato va in pausa con le Nazionali che tornano protagoniste. Il rischio di saltare la Sampdoria al rientro è alto per i sudamericani che dovrebbero sostenere 10 giorni di isolamento fiduciario. 

RISCHIO – La Sampdoria è a rischio? Probabilmente sì, o meglio, è a rischio che i giocatori non arrivino a quel match carichi e lucidi come al solito. Andiamo con ordine. L’Inter presterà alle nazionali sudamericane ben quattro giocatori con Vidal, Vecino, Lautaro Martinez e Correa. Questi quattro elementi, giocando l’ultima partita con le loro selezioni la notte tra il 9 e il 10 settembre sono a forte rischio. L’Inter giocherà il 15 settembre contro il Real Madrid nel match di esordio in Champions League. Domani al 99% verranno resi noti gli orari delle prossime giornate di Serie A con l’Inter che contro la Sampdoria al ritorno in campo dopo la sosta potrebbe anticipare al sabato o addirittura al venerdì il proprio match. Se la partita si giocasse di venerdì 10 allora la presenza dei sudamericani sarebbe praticamente certa, mentre se si giocasse l’11 si riuscirebbe ad averli a disposizione solo con uno strappo alla regola sull’isolamento fiduciario. Insomma, l’Inter rischia grosso visto che senza Lautaro Martinez e Correa (con Sanchez infortunato) rimarrebbero a disposizione Satriano e Dzeko in attacco. Una possibilità? Il rientro anticipato dei sudamericani in Italia (vedi articolo).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button