NazionaliPrimo Piano

Inter in nazionale: Skriniar spremuto, ma domina in tutto! I numeri dei 10

L’Inter ha visto concludersi senza particolari problemi gli impegni dei dieci giocatori convocati in nazionale. A primeggiare è Skriniar, unico assieme a Hakimi (ma con una partita in più) a giocare ogni singolo minuto e pure autore di due gol, così come Lukaku. 1552′ il minutaggio, con Radu unico mai sceso in campo: di seguito il dettaglio.

INTER IN NAZIONALE – PARTITE MARZO 2021

NICOLÒ BARELLA – Italia-Irlanda del Nord 2-0 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 25 marzo a Parma) 27 minuti; Bulgaria-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, domenica 28 marzo a Sofia) 90 minuti; Lituania-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 31 marzo a Vilnius) 28 minuti. Totale: 145 minuti a seguito di 3 presenze

ALESSANDRO BASTONI – Italia-Irlanda del Nord 2-0 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 25 marzo a Parma) 0 minuti; Bulgaria-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, domenica 28 marzo a Sofia) 0 minuti; Lituania-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 31 marzo a Vilnius) 89 minuti. Totale: 89 minuti a seguito di 1 presenza

STEFANO SENSI – Italia-Irlanda del Nord 2-0 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 25 marzo a Parma) 0 minuti; Bulgaria-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, domenica 28 marzo a Sofia) 68 minuti; Lituania-Italia 0-2 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 31 marzo a Vilnius) 45 minuti e 1 gol. Totale: 113 minuti e 1 gol a seguito di 2 presenze

MARCELO BROZOVIC – Slovenia-Croazia 1-0 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 24 marzo a Ljubljana) 90 minuti; Croazia-Cipro 1-0 (Qualificazioni Mondiali, sabato 27 marzo a Rijeka) 90 minuti; Croazia-Malta 3-0 (Qualificazioni Mondiali, martedì 30 marzo a Rijeka) 0 minuti. Totale: 180 minuti a seguito di 2 presenze

IVAN PERISIC – Slovenia-Croazia 1-0 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 24 marzo a Ljubljana) 90 minuti; Croazia-Cipro 1-0 (Qualificazioni Mondiali, sabato 27 marzo a Rijeka) 76 minuti; Croazia-Malta 3-0 (Qualificazioni Mondiali, martedì 30 marzo a Rijeka) 36 minuti e 1 gol. Totale: 202 minuti e 1 gol a seguito di 3 presenze

CHRISTIAN ERIKSEN – Israele-Danimarca 0-2 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 25 marzo a Tel Aviv) 90 minuti; Danimarca-Malta 8-0 (Qualificazioni Mondiali, domenica 28 marzo a Herning) 13 minuti, Austria-Danimarca 0-4 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 31 marzo a Vienna) 90 minuti. Totale: 193 minuti a seguito di 3 presenze

ACHRAF HAKIMI – Mauritania-Marocco 0-0 (Qualificazioni Coppa d’Africa, venerdì 26 marzo a Nouakchott) 90 minuti; Marocco-Burundi (Qualificazioni Coppa d’Africa, martedì 30 marzo a Rabat) 90 minuti. Totale: 180 minuti a seguito di 2 presenze

ROMELU LUKAKU – Belgio-Galles 3-1 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 24 marzo a Leuven) 90 minuti e 1 gol; Repubblica Ceca-Belgio 1-1 (Qualificazioni Mondiali, sabato 27 marzo a Praga) 90 minuti e 1 gol; Belgio-Bielorussia 8-0 (Qualificazioni Mondiali, martedì 30 marzo a Leuven) 0 minuti. Totale: 180 minuti e 2 gol a seguito di 2 presenze

IONUT ANDREI RADU – Romania-Macedonia del Nord 3-2 (Qualificazioni Mondiali, giovedì 25 marzo a Bucarest) 0 minuti; Romania-Germania 0-1 (Qualificazioni Mondiali, domenica 28 marzo a Bucarest) 0 minuti; Armenia-Romania 3-2 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 31 marzo a Yerevan) 0 minuti. Totale: 0 minuti a seguito di 0 presenze

MILAN SKRINIAR – Cipro-Slovacchia 0-0 (Qualificazioni Mondiali, mercoledì 24 marzo a Nicosia) 90 minuti; Slovacchia-Malta 2-2 (Qualificazioni Mondiali, sabato 27 marzo a Trnava) 90 minuti e 1 gol; Slovacchia-Russia 2-1 (Qualificazioni Mondiali, martedì 30 marzo a Trnava) 90 minuti e 1 gol. Totale: 270 minuti e 2 gol a seguito di 3 presenze

Degli undici giocatori dell’Inter inizialmente convocati in nazionale ha dovuto dare forfait Andrea Pinamonti (Italia Under-21, era ancora in isolamento).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button