Nazionali

Euro 2020, Ungheria-Portogallo 0-3: i magiari crollano nel finale

Euro 2020 si avvia verso la fine della prima giornata della fase a gironi, dopo la sfida di apertura del gruppo F. Si risolve nel finale Ungheria-Portogallo: 0-3 il risultato alla Puskas Arena di Budapest grazie a una sfortunata autorete di Willy Orban e una doppietta di Cristiano Ronaldo. 

BEFFA FINALE – Nella gremita Puskas Arena di Budapest, è appena terminata Ungheria-Portogallo, sfida di apertura del Gruppo F (l’ultimo) di Euro 2020. I magari, sostenuti anche dalla tifoseria di casa, resistono per 85 minuti alla squadra guidata da uno spento Cristiano Ronaldo. A spiccare, con le loro prestazioni, sono il difensore Szalai e il portiere Gulaci, protagonista di un paio di ottime parate. All’ottantesimo minuto sono addirittura i padroni di casa ad andare in vantaggio con Schon che parte in velocità e buca Rui Patricio, ma il direttore di gara annulla per un netto fuorigioco. Poi, nel giro di dieci minuti, arrivano le tre reti decisive. La prima, che sblocca il risultato, con una sfortunata deviazione di Willy Orban su un tiro senza troppe pretese di Rafa Silva. La seconda su calcio di rigore segnato da Cristiano Ronaldo, guadagnato dallo stesso Rafa Silva ai danni, nuovamente, di Willy Orban. La terza, quella finale, la sigla di nuovo Cristiano Ronaldo al termine di una grandissima azione. Tre punti importanti per i lusitani in un gruppo di ferro che questa sera vedrà l’ultima gara della prima giornata della fase a gironi: Germania-Francia.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button