Nazionali

Eriksen, CT Danimarca: «Vediamo che succede all’Inter ma deve allenarsi prima»

Eriksen ancora non sa se potrà unirsi alla Nazionale Danese. Intanto il CT Hjulmand – come ripreso dal sito danese BT – spiega nel dettaglio qual è l’iter che dovrebbe seguire il centrocampista dell’Inter in caso di OK per raggiungere i connazionali

ALTRE 48 ORE DI ATTESA – La Nazionale Danese aspetta Christian Eriksen in ritiro ma è lo stesso CT Kasper Hjulmand a frenare, in attesa di indicazioni più precise: «Ancora non lo abbiamo considerato completamente fuori dalla prima partita. Seguiremo da vicino la situazione nei prossimi giorni e poi dovremo vedere cosa accadrà. Non possiamo ancora trarre conclusioni sul fatto che sarà fuori dalla prima partita o se arriverà in tempo. Dobbiamo vedere cosa succede all’Inter. Si spera che non usciranno altri tamponi positivi al Covid-19. Poi, successivamente, dobbiamo vedere se riusciremo a schierarlo in campo. Deve fare il tampone per il Coronavirus e serve l’autorizzazione della UEFA dopo il test. Eriksen deve essere in grado di superare il test, che ci darà la risposta il giorno successivo. Penso che la decisione verrà presa mercoledì mattina. E naturalmente mercoledì ci sarà anche una sessione di allenamento, a cui deve poter prendere parte se vuole giocare». Queste le parole del CT Hjulmand su Eriksen, che ancora non sa se potrà lasciare la bolla nerazzurra per volare in Israele, dove si terrà la prossima partita della Danimarca.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button