Nazionali

Ecuador-Argentina 1-6, tutto facile per Scaloni: Lautaro in campo 45′

Ecuador-Argentina è terminata da qualche minuto con il punteggio di 1-6 a favore degli uomini di Lionel Scaloni, che sostituisce Lautaro Martinez al 46′ per dare spazio a Paulo Dybala. L’attaccante dell’Inter nel primo tempo si era reso protagonista con alcune occasioni, una in particolare in occasione del rigore procurato per il successivo 0-2 siglato però da Leandro Paredes.

IL REPORTEcuador-Argentina, test amichevole utile a Lionel Scaloni per poter provare nuove soluzioni in campo ma senza rinunciare, come sempre, al solito Lautaro Martinez. Parte bene l’Ecuador allenato dall’argentino Jorge Célico che si subito rende pericolosa in area avversaria con una punizione dal limite e un calcio d’angolo conquistato dopo appena 5′ di gioco. Al 10′ arriva la risposta dell’Argentina che si rende pericolosa con Alario. Al 16′ occasione di Lautaro Martinez che si libera di diversi avversari e calcia non trovando però lo specchio della porta, palla fuori di qualche metro. Al 20′ arriva la rete dell’Argentina dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Marcos Acuna, decisivo ancora Lucas Alario – il più pericoloso al momento – impatta di testa e porta in vantaggio la sua squadra. Dopo appena sette minuti arriva anche l’autogol dell’Ecuador con Esponoza. Crolla definitivamente la squadra di Célico al 32′: fallo in area di rigore ai danni dell’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez che si procura il penalty, che batte però il centrocampista del Paris Saint-Germain, Leandro Paredes. Il primo tempo termina con il punteggio di 3 a 0 a favore dell’Albiceleste. Nel secondo tempo Scaloni fa due cambi, tra questi Lautaro Martinez che lascia spazio a Paulo Dybala. Al 49′ arriva la rete dell’Ecuador direttamente da calcio piazzato da posizione distante e defilata, colpo forte di Mena Delgado che sorprende il portiere avversario. Protagonista proprio Paulo Dybala in occasione del quarto gol, realizzato dal difensore della Fiorentina, German Pezzella proprio su assist – da fermo – dell’attaccante della Juventus. All’82’ il giovane Nicolas Dominguez riceve l’appoggio di Guido Rodriguez e calcia dal limite dell’area nell’angolino basso dove il portiere non può arrivare. Dilaga l’Argentina all’88’ con la rete dell’1-6 siglato questa volta da Lucas Ocampos, in campo per tutta la partita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.