Borghi: “Barella non ancora al top, ma il futuro è suo. All’Inter…”

Articolo di
6 Settembre 2019, 14:39
Stefano Borghi Stefano Borghi
Condividi questo articolo

Stefano Borghi, tramite il proprio canale YouTube, ha commentato la vittoria dell’Italia in Armenia (1-3 il risultato finale). Giudicando la prestazione dei singoli, ha sottolineato la prova sottotono del centrocampista dell’Inter Barella, dovuta principalmente a un ritardo di condizione.

FUTURO SCRITTOStefano Borghi, noto telecronista di DAZN, ha commentato con tono tendenzialmente positivo la partita Armenia-Italia, vinta dagli azzurri (1-3) grazie alla doppietta di Andrea Belotti e al gol di Lorenzo Pellegrini. Proprio la prova del centrocampista giallorosso è stata una delle più positive per Borghi, soprattutto se paragonata a quella di Nicolò Barella, neo-centrocampista dell’Inter. Tuttavia, i problemi incontrati da Barella nel corso della preparazione estiva sono noti (qui il riassunto delle pagelle), e hanno inciso non poco, anche secondo Borghi: «Barella è stato uno dei meno brillanti in Armenia, Pellegrini ha giocato meglio. Barella credo possa avere ruolo primario in futuro, ma non è al top della condizione fisica, e per un giocatore di intensità come lui è fondamentale stare bene. Io continuo a sostenere questo: Barella diventerà un giocatore importante se riuscirà a essere un giocatore primariamente di quantità. Lui non può diventare un grande centrocampista offensivo, può diventare un grande centrocampista puro, e allora il grado di intensità, il grado di condizione, il grado di brillantezza diventano fondamentali. D’altra parte, anche nell’Inter non ha ancora preso un ruolo primario. Ci può stare qualche difficoltà di preparazione, qualche scoria».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.