NazionaliPrimo Piano

L’Argentina studia il piano per i due dell’Inter (e non solo): rientro anticipato?

L’Argentina ha accolto con dispiacere la decisione di diverse leghe, fra cui la Lega Serie A (vedi articolo), di sostenere i club che non vogliono rilasciare i giocatori per la sosta per le nazionali, in quanto dovrebbero fare la quarantena al ritorno. C’è un’idea che inizia a prendere piede per ottenere un accordo.

ARRIVA UNA CONCESSIONE? – La sosta per le nazionali arriva in un momento molto delicato, con la questione della quarantena al rientro (vedi articolo). L’Inter, date le convocazioni dell’Argentina, rischia di non avere Joaquin Correa e Lautaro Martinez intanto per la terza giornata contro la Sampdoria, visto che la terza e ultima partita della serie è nella notte italiana fra giovedì 9 e venerdì 10 settembre. In tal senso, dall’Argentina, si prova a mediare per ottenere l’OK al rilascio (a patto che siano esentati dalla quarantena), visto il no delle leghe. Di questo ne parla Roberto Fabian Ayala, ex difensore di Milan e Napoli ora nello staff del commissario tecnico Lionel Scaloni, a DIRECTVSports: «Può essere, e ne ho parlato, che si escluda una partita delle tre e se ne giochino due. Qui c’è un recupero, perché si erano annullate le partite a marzo. In questa maniera i club riavrebbero i giocatori nei giorni che vorrebbero. Ne abbiamo pensato e lo proporremo». In questo caso, ancora da verificare, l’Inter riavrebbe Correa e Lautaro Martinez dopo la gara col Brasile del 5 settembre.

Argentina, Lautaro Martinez tra i convocati di Scaloni. Sampdoria-Inter a rischio?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button